Cronaca

San Severo, mostra UTOPIA, 6 artisti + 5 poeti a confronto

Di:

San Severo – IL prossimo venerdì 20 settembre 2013, alle ore 20,30, sarà inaugurata ufficialmente la mostra UTOPIA – sei artisti + cinque poeti a confronto, in programma presso il piazzale open air ABITARE 07 a San Severo in Via San Paolo km 1,00.

La mostra, che gode del patrocinio del Comune di San Severo e dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Foggia, sarà aperta dall’intervento del Sindaco avv. Gianfranco Savino oltre che dei massimi referenti dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Foggia. La presentazione è affidata a Teo de Palma (progetto e direzione artistica) ed Enrico Fraccacreta (coordinatore per la Poesia). Intervento musicale “De Jure quintet”. Gli artisti interessati nella rassegna sono: Salvatore Anelli, Giuseppe Di Muro, Ombretta Gazzola, Maria Korporal, Angelo Maisto, Michele Peri. I poeti coinvolti: Manuel Cohen, Claudio Damiani, Andrea Di Consoli, Gianfranco Lauretano, Davide Rondoni. Catalogo: testi di Roberta Giuliani ed Enrico Fraccacreta – Edizione del Centro Grafico, Foggia.

UTOPIA. La felice e fortunata intuizione linguistica di Thomas Moore è il fil rouge che collega i momenti di questo evento che, proseguendo un coraggioso, e per questo lodevole, impegno per la cultura, che ABITARE 07 ha intrapreso dallo scorso anno con LO SGUARDO ATTRAVERSO. Utopia, dunque, nell’omofonia della pronuncia inglese, come ou-topos, ovvero “non-luogo”, ma al tempo stesso eu-logos, ovvero “luogo felice”: è, dunque, il luogo dell’arte, dove il sogno si concretizza nella tangibilità del reale, della parola o del prodotto dell’arte, dove l’Artista, a qualsiasi categoria appartenga, trova l’appagamento a quanto gli “rugge” dentro. E allora, sottolinea giustamente Roberta GIULIANI nel suo testo in catalogo “…il non luogo diviene anche il posto del magico, ambiente temporalmente e spazialmente distaccato dal reale, dove tutto è possibile, dove l’artista può liberamente esprimersi proprio perchè libero dai limiti imposti dalla realtà contingente”. E’ quello che accade nello spazio di ABITARE 07, dove, agli Artisti e ai Poeti presenti si è voluto far conoscere il “nonluogo” di ciascuno al pubblico, per portare quest’ultimo ad una riflessione sul modo di vivere del nostro ambiente urbano e non, offrendo una possibilità altra, un mondo dove l’alternativa di una utopia del singolo messa a disposizione dei più può rappresentare quasi una salvezza dalla realtà urbana”.

La mostra resterà aperta sino a venerdì 27 settembre. Per informazioni: tel. 0882.334902.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi