LavoroManfredonia
Leo: “si incontrano le migliori esperienze regionali”

Bando Puglia-Veneto per nuove imprese creative

Di:

Bari. Si rivolge ai giovani inoccupati o disoccupati della Puglia e del Veneto il primo bando congiunto messo a punto dagli assessorati al Lavoro e alla Formazione delle due regioni e rivolto alle ‘imprese creative’. “Avviso pubblico innovativo di cooperazione” è il nome di questo nuovo intervento, dedicato all’occupazione dei giovani all’interno delle industrie culturali e creative. Potranno essere coinvolte nelle proposte progettuali le realtà produttive di Puglia e Veneto operanti nei settori delle arti, dei media, dei servizi creativi, dell’artigianato artistico, dell’industria del gusto e in quelle della moda e dell’arredamento. A presentare la prima esperienza innovativa di bando congiunto sono stati gli assessori della Puglia e del Veneto, Sebastiano Leo ed Elena Donazzan , intervenuti oggi alla Fiera del Levante di Bari, nell’ambito degli workshop dedicati al turismo, alle imprese creative e alle nuove professioni.

Il bando, dedicato in particolare a ragazzi e ragazze che non lavorano, affinché possano cogliere delle opportunità occupazionali all’interno delle imprese già esistenti o sviluppare percorsi di autoimprenditorialità, utilizza le risorse della Programmazione comunitaria del Fondo Sociale Europeo, dei POR (Programmi Operativi Regionali) delle rispettive Regioni.

“Abbiamo iniziato a dare operatività al Protocollo di collaborazione siglato a Verona nel novembre 2015 in occasione di ‘JOB&Orienta’, la mostra convegno nazionale sui temi dell’orientamento, scuola, formazione e lavoro – hanno spiegato Leo e Donazzan – Crediamo che le migliori esperienze regionali si debbano incontrare per elevare ulteriormente la qualità delle azioni, migliorare l’utilizzo delle risorse comunitarie e cogliere gli obiettivi di occupabilità delle persone e di competitività delle aziende, che solo a livello dei territori possono veramente concretizzare le reali esigenze del mondo del lavoro”.

“Il lancio congiunto di un avviso pubblico rivolto ai giovani delle due regioni – hanno sottolineato i due – conferma la validità del rapporto di collaborazione instaurato tra i sistemi formativi delle due regioni”.



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Antonello Scarlatella

    Nessun commento per quest’ articolo. Non si parla di Energas, non si parla di Calcio, non si parla di Riccardi non si parla di Magno.
    Eppure è una informazione importantissima. Sarei curioso di sapere direttore quante visualizzazioni ha avuto questo commento e quante ne ha avute ..” i fatti di Pescara’ o gli articoli su altri politici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati