FoggiaManfredonia
Nota stampa

Foggia, furto d’auto in concorso: 2 arresti

Di:

Foggia. PERSONALE del “Gruppo Falchi” della Mobile di Foggia, nel contesto di una più ampia attività finalizzata al contrasto dei reati contro il patrimonio, con particolare riguardo ai furti d’auto, fenomeno che di recente ha fatto registrare a Foggia un’allarmante recrudescenza, ha tratto in arresto i pregiudicati Bruno Matteo classe 1992 e Ciavarella Leonardo classe 1995 nella flagranza dei reati di furto aggravato d’auto in concorso.

Nell’ambito di tale attività, nella mattinata del 14 settembre scorso, il personale dipendente – ricevuta comunicazione radio di un furto d’auto in atto in Via Imperiale ad opera di due giovani – ha intercettato i sospetti durante il furto di una Smart.

In particolare, Matteo Bruno, a bordo di un ciclomotore spingeva da dietro l’auto rubata condotta dal complice Ciavarella Leonardo. Avvedutisi del sopraggiungere delle auto di polizia, i due malviventi, abbandonata l’auto tentavano la fuga a bordo dello scooter entrando in collisione con una delle auto di servizio intervenute ed erano, quindi, immediatamente bloccati dagli agenti.
Lo scooter utilizzato dai due giovani, di proprietà di Matteo Bruno, risultava equipaggiato con una targa abilmente contraffatta per renderne impossibile il rintraccio. Nella disponibilità di Leonardo Ciavarella, che lo custodiva all’interno del proprio marsupio, è stato rinvenuto un foglio di carta con annotati numerosi tipi e modelli di autovetture che gli inquirenti ritengono che
costituissero un dettagliato elenco di autovetture da rubate.

II P.M. di turno presso la locale Procura ha disposto gli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo da celebrarsi.

——————————————————————————————————
——————————————————————————————————
Nel pomeriggio dello stesso giorno, altro personale del medesimo “GRUPPO FALCHI”, collaborato da agenti del Reparto Prevenzione Crimine di Lecce, ha tratto in arresto Ambrogio Granatiero, classe 1990, resosi responsabile di resistenza a Pubblico Ufficiale e ricettazione.



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • U Guardapass

    Perchè non organizzano un’operazione in zona “Convento dei monaci” dove è da una vita che rubano macchine. ATTENZIONE se andate a mare lì: vi spiano e vi fregano le chiavi direttamente dallo zaino se vi distraete. Povera la mia Panda a metano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati