Patriota: Chi ama la patria ed è perciò disposto a combattere e soffrire per essa

Italia 2017. I Patrioti censurabili e quelli censurati

Cosa c'è di offensivo e volgare nel definirsi "Patriota"?


Di:

Patriota: Chi ama la patria ed è perciò disposto a combattere e soffrire per essa.

Cosa c’è di offensivo e volgare nel definirsi “Patriota”? Chiedetelo a Facebook che ha censurato un link di Giorgia Meloni che ricordava l’appuntamento del 22/23/24 settembre di Atreju.

In Italia si respira una pessima aria. Veramente difficile l’appartenenza ad una aria politica non conforme. Nella TV di Stato e non solo si criminalizza tutto ciò che non attiene l’aria di “sinistra mondialista”. Il Nazionalismo, anche quello sano che non offende nessuno e non vuol evidenziare superiorità ma metterne in risalto esclusivamente l’identità , è bandito ormai ritenuto obsoleto e foriero di conflitti.

Ci mancava anche il Fiano di turno, con la sua legge liberticida che ci fa tornare indietro evocando rigurgiti di apologie fasciste vietando simboli ed atteggiamenti ai più ritenuti folcloristici.

Insieme al fantomatico rigurgito fascista ritorna l’ormai logora retorica antifascista che oggi non trova un fondamento , ma serve solamente a sviare la pubblica opinione dalle problematiche quotidiane come violenze, immigrazioni di massa ,disoccupazione, pensioni, gli esodati , le scarse tutele dei lavoratori e via discorrendo.

In una intervista Pasolini ebbe a dire: “Esiste oggi una forma di antifascismo archeologico che è poi un buon pretesto per procurarsi una patente di antifascismo reale. Si tratta di un antifascismo facile che ha per oggetto ed obiettivo un fascismo arcaico che non esiste più e che non esisterà più.” (1974)

Era il 1974 figuriamoci oggi come risulta essere anacronistico ed arcaico.

…..
Una cosa volgare ed offensiva che oggi andrebbe censurata è quella relativa alla presa di posizione dell’ANPI di Savona che si è opposto alla posa di una targa in memoria di Giuseppina Ghersi, una tredicenne stuprata nel 1945 davanti al papà e alla mamma da un gruppo di partigiani. Questa la giustificazione del diniego: .”…ma cercate di capire , era una fascista ed eravamo a guerra finita… ”

Una bambina di tredici anni! Questi sono i portatori di giustizia , libertà e democrazia? Tristezza e raccapriccio.

E dire che anche i Partigiani sono ritenuti “Patrioti”. Pacificazione ? Non sei di casa in Italia!

A cura di Salvatore Valerio

Fonte articolo https://salvatorevalerio.blogspot.it/2017/09/italia-2017-i-patrioti-censurabili-e.html

Italia 2017. I Patrioti censurabili e quelli censurati ultima modifica: 2017-09-16T12:41:14+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
6

Commenti


  • vaccaro

    I veri fascisti sono quelli che complottano il popolo, quelli che cercano di imbavagliare stampa pubblica e privata, sono quelli che vogliono continuare a fare i cacchi loro seminando confusione e demagogia.


  • cittadino

    I fascisti sono quei dirigenti che si arrogano del loro ruolo verso i subalterni, che non fanno niente di concreto, non dicono niente di concreto e quanto glielo fai rilevare ti minacciano di oltraggio. L’Italia è allo scarafaggio proprio perché essi sono collusi con i politici ed insieme, a parte tutelare le risoerruve prerogative, per il popolo attuano la politica dell’ortolano….


  • ilproletario

    Pasolini era comunista e antifascista avendo avuto un fratello partigiano ucciso dai repubblichini fascisti. Ma era anche friulano, terra di confine. Gente che ha conosciuto le foibe fasciste ma anche la rabbia comunista di Tito. L’unica Regione italiana dove ho visto la Bandiera italiana esposta dappertutto e le persone che, quando l’incontravano, si fermavano un attimo inchinandosi al saluto: ora aspetto qualcuno che, richiamando la legge Fiano mi dica che colui che si inchina alla Bandiera è un fascista! Avremmo fatto tutti un grande passo indietro nella civiltà e nel Patriottismo (maiuscolo)!!!!


  • Primavera 2018: il cambiamento.

    Ma pensate alle cose serie! Il PD è alla frutta, disperato e nonostante abbia quasi tutti i giudici d’Italia dalla loro parte, saranno cancellati dalla politica con il voto!


  • Antonello Scarlatella

    dati ufficiali
    Inefficienza PA 42miliardi= 2.8pil
    Corruzione 60 miliardi=4pil
    Evasione 130miliardi=8.6pil
    Costo ragazzi all estero 14 miliardi = 1 pil
    Buttiamo nel cesso ogni anno 246 miliardi di euro e 14 punti di Pil.
    E questo buffoncello di corte pensa all apologia di fascismo.
    Sarebbe solo da cacciare dalla nostra nazione a calci in culo


  • Di Maio Presidente del Consiglio

    siamo allo sfascio totale, mandiamoli tutti a casa questi buffoni che hanno rovinato la nostra bella nazione e togliamoli i vitalizi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi