Manfredonia
"Cessare anticipatamente il mandato non sarebbe corretto in linea generale"

Riccardi, ASI e Parlamento? ” Voglio portare a termine l’incarico da sindaco..”

"Tra molti ostacoli, con un lavoro impegnativo e complesso, abbiamo portato a termine molti progetti"

Di:

Manfredonia, 16 settembre 2017. ”AVANTI, con responsabilità”: è il titolo di un post pubblicato pochi minuti fa dal sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi, sui social.

”Con riferimento alle indiscrezioni riportate da un quotidiano locale, e alle successive voci circolate su altri mezzi d’informazione, riguardanti una mia presunta ricollocazione in altri incarichi, preciso quanto segue. Come ho più volte ribadito, con senso di responsabilità voglio portare a termine l’incarico per cui sono stato eletto per il semplice motivo che non intendo tradire il rapporto di rappresentanza che si fonda sulla fiducia degli elettori.

“Cessare anticipatamente il mandato non sarebbe corretto in linea generale”

Stando alle dicerie che riguardano anche una mia presunta candidatura a parlamentare, faccio presente che per essere eleggibile un sindaco deve dimettersi almeno 180 giorni prima della data di scadenza naturale di durata del Parlamento. Vale a dire che dovrei cessare ogni funzione di sindaco fin da ora. Se altri vogliono assumersi la responsabilità della fine anticipata del mio mandato, possono accomodarsi. Cessare anticipatamente il mandato non sarebbe corretto in linea generale e ancor meno nella particolare situazione che stiamo affrontando, come altri Comuni, per il riassestamento di bilancio. Opera che abbiamo già iniziato da due anni e che intendiamo portare avanti con il piano di rientro.

ph raffaele salvemini

ph raffaele salvemini

“Tra molti ostacoli, con un lavoro impegnativo e complesso, abbiamo portato a termine molti progetti”

Pur nelle ristrettezze finanziarie, tra molti ostacoli, con un lavoro impegnativo e complesso, abbiamo portato a termine molti progetti, altri sono in corso, tra i quali quelli relativi alle infrastrutture urbane e agli attrattori culturali. Per contribuire, per quanto possibile, allo sviluppo della città. Per i giovani, per il lavoro.

Al di là di tutte le malevolenze che quotidianamente mi vengono scaraventate addosso, ho sempre considerato un servizio alla comunità l’impegno politico e in questa prospettiva intendo proseguire. Pur nelle difficoltà”.

Riccardi, ASI e Parlamento? ” Voglio portare a termine l’incarico da sindaco..” ultima modifica: 2017-09-16T17:01:21+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
24

Commenti


  • Vincenzo

    Fai bene è meglio non rischiare .
    Si potrebbe correre il rischio di non essere eletti e trovarsi all’ufficio per l’impiego .


  • Elettore PD indignato

    Ottenere ma scelta perche in primavera sarete tutti disintegrati dal voto.


  • Elettore PD indignato

    Ottenere ma scelta perche in primavera sarete tutti disintegrati dal voto.


  • cittadino

    Il prete solitario…. lui se la dice e lui se la sente…. la messa!!!!!


  • Maria

    Ma perchè avresti pure i numeri per candidarti al parlamento? Che ridere. E chi ti farebbe candidare? Ha, forse pensavi di mettere su un nuovo partito. Ma sindaco ci vogliono le firme. Tante firme. E tu ormai dopo aver deluso tutti. O meglio quasi tutti come fai? Alcuni parenti e pochissimi fedelissimi fino a che sei sindaco è vero, ci sono. Ma a fine mandato non basteranno nemmeno per farti eleggere come semplice consigliere. O mi sbaglio?


  • Immacolata Sottolano

    Gentile Sindaco,
    La prego continui il suo lavoro che porta risultati ottimi.
    Poi, abbiamo già un parlamentare preciso e circonciso, due sarebbero troppi da digerire.
    Con ossequio.


  • Maria Guerra

    …così parla un sindaco . Non avevo dubbi, Riccardi non ha mai avuto dubbi sulle decisioni. Se avesse nuove iniziative le avremmo ascoltate direttamente. Non teme rivali e non ha paura di dire come la pensa. Vedi questione Ospedale, energas etc


  • Precario


  • Matteo

    Caro Sindaco…má come hai il coraggio di rispondere sù facebook…il coraggio di dire tante -…sappi che io ti ho votato…má ora stop…ló sai perchè?Un sindavo con i cosiddetti maroni…si incatena fuori il comune ed inizia lui a prendere iniziative per tutto…lei invece aspetta sempre il popolo…tutti sono bravi a fare il sindaco aspettando il popolo.Fabbriche chiuse…….ospedale che stai riducendo alla miseria..e stai sempre zitto…di cosa vuoi parlare? Il sindaco non si fá sù facebook …mâ con icubano fatti…e poiche con Birdo E Campo mangi ogni giorno e turti lo vedono e ló sanno e quei due sono peggio di …..


  • elettore deluso

    x cortesia sig. Sindaco le chiedo gentilmente di far pulire la città perchè cosi non va bene. Grazie.


  • Giulia

    Cari stallieri e cortigiane non fatevi il sangue amaro. Prima di parlare e vomitare fate dei bei gargarismi di acido e nafta agricola.


  • La figlia

    Grande senso di responsabilità Angelo#mimancheranno le campagne elettorali#perdire#ionomagno#e’colpadelsindaco#AngeloRiccardie’ilmiosindaco


  • Dino

    Si prevedono dimissioni in massa di molti consiglieri della maggioranza, dopo questo commento?
    “Se altri vogliono assumersi la responsabilità della fine anticipata del mio mandato si accomodano”.

    Prevenuto il sindaco,così la colpa è degli altri,non la sua.

    Si prevede qualcosa di nuovo al palazzo dei fantasmi?


  • Trotta g

    C’è sempre –
    Ricordiamocelo


  • Giuseppe

    Le solite nomine clientelari e di partito.


  • Un incubo terribile attanaglia Manfredonia

    E meglio che rimane al suo posto. Se dovesse materializzare la porcata ordita su Manfredonia contro il volere dei cittadini ignari, lui sicuramente sarebbe capace anche di mettersi di traverso sotto le ruspe del mostro pur di difendere la sua terra natia, la sua città. Sono convinto che nel caso necessiti da grande politico e statista che è, saprebbe sacrificarsi per una causa giustissima.


  • Giggino

    Si Trotta, ricordati che c’è pure tua -.


  • Matteo

    Si come no. Altro che di traverso sotto le ruspe. Ormai lo conosciamo benissimo tutti. Pure i muri. Quando hanno chiuso il punto nascita aveva promesso mare e monti… Voi avete visto qualcosa? Io no. Con la Manfredonia vetro sotto elezioni stava lì notte e giorno. A stringere mani farsi intervistare e promettere mare e monti. Voi avete visto qualcosa? Io no… Questo é peggio di Berlusconi. Vi ricordate il famoso milione di posti di lavoro. Il sussidio a tutte le casalinghe.
    L’ eliminazione di tutte le tasse sulla prima casa e del bollo auto. Vi ricordate? Io si. E cosa ha fatto? PRRRRRR UNA BELLA PERNACCHIA A TUTTI I Coglio.. CHE L’HANNO VOTATO E TUTTI QUELLI CHE PUR NON VOTANDOLO HANNO DOVUTO SUBITO. Riccardi ha capito che al Manfredoniano basta promettere. Basta dire sono il numero uno. Il più forte. Il più potente. Posso farti tutti i favori che vuoi. E quando vanno per qualsiasi favore basta dire certo, fai conto che é cosa fatta. E i coglionate nonostante passano anni e vedono che li prende solo per il culto che fanno? Lo rivotano. Adesso pero’ ha superato ogni limite. I coglioni sono alla fame. E si sentono offesi, presi in giro e anche derisi. Ecco perché adesso lo chiamano u cos …. Hai finito caro sindaco. Sei riuscito a farti nemico pure il popolo che votava chiunque gli facesse una promessa. Hai fatto la fine di Berlusconi. Non gli credono più nemmeno i più scemi. Fai la valigia . Che quando non sarai più sindaco ogni volta che ti vedranno per strada senza autista e senza scorta sai quante pernacchie e commenti da te meritati ti faranno? Approfitta per prendere una laurea. (MODERAZIONE,NDR)


  • ORZOWAI

    I P O C R I T A …………


  • Lecchino

    Caro #La figlia ti eri già preso il biglietto per Roma, mo fattelo rimborsare da Angelo o cambialo con uno per Pescara 🙂 #IlBelloVieneOra #IoNonLecco #AngeloRiccardiNonèIlMioSindaco


  • Pasquino

    Domandare e’ lecito. Rispondere e’ cortesia. Detto questo chiedo chi, come, quando e perché il comune di Manfredonia è sprofondato nelle ristrettezze economiche citate nell’articolo.


  • Pasquino

    Domandare e’ lecito. Rispondere e’ cortesia. Detto questo chiedo chi, come, quando e perché il comune di Manfredonia versa in ristrettezze economiche? L’unica certezza è che i cittadini non hanno colpa. Saluti


  • Zio Lino

    Tanto lo rivoterete tutti


  • Gregorio

    Fai pulire Manfredonia dalla sporcizia!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi