Economia

Pasquale Nigro (IdV):” bozza nuova Pac, ripercussioni su risorse per agricoltori”


Di:

Protesta agricoltori (St-magaza)

Protesta agricoltori (St-magaza)

Bari – “COME già preannunciato, la bozza della nuova PAC (Politica Agricola Comunitaria) non è tardata ad arrivare e con una crisi mondiale in atto, non poteva non ripercuotersi anche sulle risorse economiche che la UE ripartisce tra gli Stati Membri”: è quanto afferma dal partito dell’Italia dei Valori il responsabile tematico “trasporti e viabilità” Pasquale Nigro. Difatti “se è pur vero che il bilancio agricolo doveva destinarsi ai 15 Stati Membri, oggi con l’allargamento le stesse risorse dovranno essere ripartite tra tutti i 27 Membri che ne fanno parte, vuol dire che all’Italia sono stati sottratti 285 milioni di euro”. “Questo cosa significa? Una vera e propria mannaia per i nostri agricoltori. Basti pensare, che da indiscrezioni, se questa bozza dovesse passare, gli aiuti dovranno scendere da € 1000 ad ettaro per chi coltiva uliveto e da € 2000 ad ettaro per chi coltiva pomodori ad un forfait per tutti di €350 per ettaro coltivato”.

“Per la nostra Capitanata un ulteriore colpo, noi che siamo tra i maggiori produttori di queste primizie. Le nostre proposte? Che vengano concessi gli aiuti a tutti per carità, ma seguendo giusti criteri: quali il costo della forza lavoro, il potere d’acquisto e non ripartire i contributi sulla base delle superfici coltivate. E’ impensabile, che nel nord est Europa si dovranno erogare le stesse somme che si erogano in Italia, i nostri agricoltori sopportano costi e spese di gestione molto più gravose di altri operatori”, conclude dal Partito dell’Italia dei Valori Pasquale Nigro.


Redazione Stato

Pasquale Nigro (IdV):” bozza nuova Pac, ripercussioni su risorse per agricoltori” ultima modifica: 2011-10-16T16:07:54+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This