Foggia

Controlli carabinieri, 28 arresti, 8 denunce in Capitanata

Di:

Controlli carabinieri (STATO)

Foggia – DURANTE lo scorso fine settimana i Carabinieri del Comando Provinciale di Foggia hanno svolto, nell’intera provincia, un vasto servizio di controllo straordinario del territorio. Significativo il bilancio 28 sono stati gli arresti complessivamente eseguiti (16 in flagranza 12 in esecuzione di provvedimenti emessi dall’A.G.), 8 i deferimenti in stato di libertà; diverse le dosi di sostanza stupefacente sequestrate così come gli autoveicoli.

L’attività è stata svolta da oltre 100 Carabinieri (in Foggia e Cerignola sono stati impiegati Carabinieri della Compagnia di Intervento Operativo provenienti dall’11° BTG Bari) che hanno svolto servizi di prevenzione dei reati di criminalità predatoria, procedendo ad arresti e deferimenti in tutta la provincia. L’obiettivo perseguito è il contrasto alle varie forme di illegalità diffusa, con particolare attenzione ai reati contro il patrimonio (furti e rapine) ed a quelli in violazione della normativa sulle sostanze stupefacenti nonché il controllo di soggetti sottoposti agli arresti domiciliari o misure di prevenzione, alla verifica del rispetto delle norme del codice della strada.

Il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Foggia, Colonnello Antonio Basilicata, ha illustrato i risultati nel corso di una conferenza stampa svoltasi nella sede del Comando Provinciale.

Nel corso del servizio inoltre sono state identificate 576 persone, controllati 65 soggetti agli arresti domiciliari e sottoposti a misure alternative alla detenzione, 396 automezzi, sono state elevate 88 contravvenzioni al codice della strada, 13 autovetture sequestrate, sequestro amministrativo di 3 ciclomotori, 12 documenti di circolazione ritirati, 31 gli esercizi pubblici controllati, 100 le perquisizioni personali, veicolari e domiciliari eseguite.

Redazione Stato@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
2

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi