CronacaLavoro

Marino: “Una pdl per assunzioni personale nelle Asl pugliesi”

Di:

Piano di riordino ospedaliero, relazione Marino (St)

A destra il Consigliere regionale Pd e Presidente della III Commissione consiliare (Sanità) Dino Marino (ST)

Foggia – “HO preparato una proposta di legge di modifica alla Legge Regionale n. 18, del 03/07/2012 – ha dichiarato il Presidente della Commissione Sanità, Dino Marino – sull’assestamento e prima variazione al bilancio di previsione per l’esercizio finanziario che cassa il comma 3 dell’articolo 5 che è stato impugnato dal Governo nazionale. Su quel comma in aula votai contro non solo perché ritenevo che fosse incostituzionale, così come ha evidenziato il Governo con il ricorso alla Consulta, ma anche perché approvare quel comma che prevedeva di aggregare la spesa per il personale a livello regionale e non per ASL, avrebbe condannato l’azienda sanitaria locale di Foggia, che era sotto il limite di spesa per il personale (e cioè il 50% di quella prevista nel 2009) e quindi nelle condizioni di assumere per lo meno a tempo determinato, di non poterlo più fare. Non potendo più assumere, l’Asl Foggia non è stata in grado di garantire i Lea (Livelli essenziali di assistenza). Con questa proposta di legge propongo di cassare il suddetto comma, non applicabile per il ricorso del governo e quindi dare la possibilità alle ASL come quella di Foggia di poter assumere garantendo così i LEA”.

“La proposta di legge allegata – ha concluso il presidente Marino – è pronta, e in questi giorni chiederò ai colleghi foggiani, tarantini e brindisini di sottoscriverla affinché nei nostri territori le risposte sanitarie e i livelli di occupazione del personale, abbiano una valenza veramente unitaria”.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi