Cronaca

Trinitapoli, furti e rapine, 5 arresti

Di:

Controlli carabinieri (Ph: clubuds)

Foggia – A Trinitapoli i carabinieri hanno arrestato Micu Mihaita, classe 1975 e Paun Gabriela, classe 1992, entrambi di origine rumena residenti a Zapponeta, responsabili di furto aggravato a seguito di richiesta di intervento pervenuta sul 112 con cui si riferiva di un furto perpetrato al Penny Market di via della Transumanza. I Carabinieri sul posto accertavano la presenza dei due che, oltrepassate le casse avevano gli abiti visibilmente gonfi. La perquisizione ha consentito di trovare addosso ai due generi alimentari diversi per il valore complessivo di € 130,00.

Nello stesso esercizio commerciale in un secondo momento i militari della Stazione Carabinieri sono intervenuti per un altro furto in atto traendo in arresto, anche in questo caso in flagranza, RIONTINO Vincenzo, classe 1984 e DALO’ Nicola, classe 1980, entrambi originari di Barletta. I due all’arrivo dei Carabinieri stavano asportando delle pedane in legno depositate sul retro del supermercato del valore complessivo di circa € 700,00. La refurtiva recuperata in entrambe le occasioni è stata restituita all’avente diritto.

Sempre i Carabinieri di Trinitapoli hanno tratto in arresto MODUGNO Gaspare, classe 1961, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Bari, dovendo questi espiare una pena di un anno e sei mesi perché responsabile del reato di rapina.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi