FoggiaManfredonia

UE, Bordo: semestre grande occasione, Europa si avvici ai cittadini

Di:

Michele Bordo (statoquotidiano - Benedetto Monaco@)

Roma – “L’ITALIA torna al timone dell’Unione Europea dopo dieci anni. Potremo far sentire di più la nostra voce al fine di rafforzare l’unità politica dell’Europa a cominciare dalle necessarie decisioni comuni che sarebbe utile assumere in materia di politica estera, di sicurezza, di difesa. D’altro canto l’Europa continuerebbe ad avere limiti gravissimi se continuasse ad occuparsi solo e soltanto di far quadrare i conti e non facesse invece ogni sforzo per superare il patto di stabilità e liberare gli investimenti”. Lo dice, in un’intervista a ‘Il Giornale di Puglia’, il presidente della Commissione per le Politiche Ue della Camera Michele Bordo, del Partito Democratico.

L’Europa deve ‘avvicinarsi’ ai cittadini, spiega Bordo “che non tollerano più che le decisioni più importanti vengano prese da organismi privi di qualsiasi legittimazione democratica”.

E ancora: “Per riavvicinare i cittadini all’Europa serve più democrazia nelle decisioni, più poteri agli organi legittimati dal popolo, più attenzione agli investimenti e al lavoro, più interventi per combattere le disuguaglianze. Inoltre i paesi con le economie più solide devono comprendere che è necessario abbandonare gli egoismi nazionali e puntare molto di più sulla dimensione europea delle scelte compiute dall’Unione. In poche parole serve più unita’ politica e di conseguenza più Europa”.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
15

Commenti


  • Manfredolandia

    La manovra economica approvata è la prova di come i politici italiani ci considerano una massa di idioti a tal punto di ammettere che le tasse sono diminuite. Per caso i bolli non sono tasse? Per caso le spese detraibili, che saranno scemano non sono meno introiti per le tasse dei cittadini? Per caso accise, IVA e quant’altro non sono tasse?
    E le prossime gabbelle dai tanti nomi strani non sono tasse? Mentre le camere i cui deputati e senatori sono i più pagati del mondo, ci sono politici che percepiscono pensioni d’oro anche per un solo giorno in parlamento, siamo pieni di cibo avvelenato in particolar modo
    quello che proviene da alcune zona della Campania, ma NESSUNO STILA UNA LEGGE CHE OBBLIGA I COMMERCIANTI DI ORTO FRUTTA AD INDICARE CHIARAMENTE L’ORIGINE DEI PRODOTTI VENDUTI! Cari politici per quanto mi riguarda state rovinando l’Italia, poveri noi!


  • Creolo meticcio

    abbiamo capito che ti candidi alle europee, quindi risparmiaci lunghe perifrasi dai


  • Marco il Foggiano

    .
    .
    .. ma se VOI TUTTI i politici italiani non siete capaci di avvicinare l’ITALIA a noi cittadini…
    NN sjt bun a kesa vostr!!!
    grazie a VOI buffoni siamo sbeffeggiati in tutta Europa….
    son d’accordo con Manfredolandia..in casa spremete i cittadini ormai allo stento e fuori casa non valete na cicca di sigaretta sotto na cacata di cane!!!
    ha sicuramente ragione Creolo meticcio!!!!
    MO!?


  • Stufa

    blaaa bla bla blaaaaa dovete andare a lavorare,fatevi una ragione,a LAVORAREEEE


  • Ex elettore del Pd

    Prima dell’Europa siete voi che vi dove avvicinare ai cittadini, riducendo drasticamente i vostri benefici e il vostro numero che è colossale. Andate a sudare x mangiare. Compreso Hombre?
    Voterò Grillo con la speranza che vi resetti tutti!!!


  • principe

    lavorare???? —–


  • zoover

    On.Bordo tiri il sasso e lo ammetta anche lei…il parlamento europeo è l’unico organo democratico,perché eletto dai cittadini europei,che non a caso non ha nessun potere visto che in Europa comanda la troika(commissione europea,BCE ed FMI) che non a caso sono organismi privi di qualsiasi legittimazione democratica.
    Continuate a candidare i vostri amichetti alle prossime elezioni europee,che non faranno nulla,e nel frattempo spinga qualche genio a cambiare i trattati della UE se davvero vuole che l Europa si avvicini ai cittadini !


  • Cerco un vaccaro x la mia stalla

    a lavorare tutti quandi
    makari con la coffa sule
    spalle ed ha governare le stalle
    e portare i bufali a spaso nel pandano!!!!


  • Povera Italia

    Prepariamoci alla troika e al prelievo forzo dei risparmi pari al 10%..prepariamoci, con questa classe politica che ci ha rovinato aspettiamo l’estrema unzione!!


  • Regoliamo il lavoro nero ed eliminiamo la schiavitù

    Onorevole Bordo
    le sembra giusto lo sfruttamento e la riduzione in chiaro stato di schiavitù da parte di magnacci e magnaccioni?

    Si faccia promotore di una iniziativa atta a debellare la schiavitù di decine di migliaia di donne, assicurandole una dignità professionale, un futuro previdenziale e assistenziale e il diritto alla salute, propria e altrui.
    Legalizziamo la c.d. prostituzione riaprendo le case chiuse:
    – organizzare corsi di specialista del benessere sociale (compreso anche i gigolò)ove si prepari la lavoratrici alle norme igieniche, alla nozionistica
    elementare della psicoterapia etc.
    Recupereremmo decine di miliardi di euro di evasioni fiscali, ridando dignità e libertà ad un lavoro, che sarà anche il più antico del mondo, ma è pur sempre di grandissima utilità pubblica!! Si farebbe terra bruciata sotto i piedi dei magnaccia senza scrupoli, aumenterebbe il lavoro per il settore sanitario preposto ai controlli periodi delle lavoratrici e lavoratori. Lei che è di sinistra che ne dice Onorevole? Si potrebbe fare?


  • Stufa

    —- (no,ndr) Bravo!!!


  • Maria Di Giove

    Tutti si lamentano e scaricano tutte le avversità della vita su qualcuno che, nonostante le cose in Italia vanno come vanno, cerca fare il proprio dovere (cioè il proprio dovere di onorevole). Vi siete chiesti cosa fanno gli altri?


  • CapitanHarlock79

    .
    .
    .
    .
    Maria, ma gli altri chi?
    sono tutti uguali: gli ‘onorevoli ideali’ non li venissero solo a propagandare sui media perche’di parole, affermazioni e promesse ne abbiamo di ben piene…me la continuero a prendere con i politici visto che loro non rappresentano i cittadini e non lavorano per aiutare i cittadini.
    Lo sappiamo tutti come e’ difficile vivere oggi, arrivare a fine mese,siamo oppressi da un macigno fiscale ke ci soffoca sempre piu giorno x giorno e questi parlano di ‘EUROPA’?
    I nostri politici andrebbero a parlare di ‘democrazia’ in Europa dove siamo la barzelletta grazie alle vicende di Berlusconi e non ultima Alitalia?
    ..ma sti Onorevoli si accorgono che ci hanno denigrato a livello internazionale grazie alla politica casereccia ed infantile, vedasi i 2 Maro’ e/o le continue richieste di aiuto per arginare l’immigrazione a Lampedusa: nessuno ci supporta e tutti ci ignorano.
    io li vedo di un unico colore, chiunque sia e chiunque parli.
    Buongiorno


  • Pio

    E bravo a Michele Bordo, sicchè tu sei uno di quelli che non ha votato per Prodi al colle. Dimmi quanto ti devo votare di nuovo.


  • Corto Maltese

    è inutile accanirci ogni volta contro le ormai frequenti esternazioni dell’onorevole bordo: è solo propaganda! sono solo parole adatte per ogni occasione, è il fiore all’occhiello giusto per tutte le ricorrenze. ha imparato a dire quello che al momento i cittadini voglio sentire: ma tra il dire e il fare c’è di mezzo …la politica!
    da quando i dem o quelli del PD si sono preoccupati di permettere ai cittadini di avvicinarsi e partecipare alla politica ( o addirittura all’europa!)? da quando si pongono il problema della legittimità degli organi istituzionali nazionali ed europei? è dal 2005 che sono ( i nostri parlamentari) delegittimati, e non mi risulta che abbiano considerato o incentivato proposte di legge avanzate dai cittadini. e anche quando, come è successo a bologna che hanno indetto un referendum, credo consultivo, sui fondi da destinare alle scuole private, non hanno rispettato il volere della gente. per non parlare della manovra di cambiamento della costituzione avviata in pieno periodo estivo, cioè quando la gente che lavora veramente ha bisogno di un pò di vacanza e cerca di allontanarsi dai problemi giornalieri, in modo da far sapere il meno possibile alla popolazione distratta. e poi hanno promosso una consultazione sulle riforme pubblicizzata 10 gg prima della sua scadenza. le riforme della costituzione non devono essere effettuate dal parlamento? e i 40 saggi ( a proposito leggete questo http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/16/scandalo-universita-raccomandazioni-dei-saggi-barbera-spinge-pizzetti-junior/746123/) chi li ha nominati? il parlamento? ma di che avvicinamento parla? ma di cosa stiamo parlando on. bordo?
    quindi, ripeto, non accaniamoci più contro l’on. bordo. facciamoci sentire alle prossime elezioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi