Sport

New Mater, a Piacenza con tranquillità

Di:

Vice New Mater (st)

Bari – LA prima vittoria in campionato ha certamente portato nuova linfa in casa New Mater che ha affrontato la settimana di avvicinamento al difficile scoglio di Piacenza, prossima dura trasferta per gli uomini di Gulinelli, con rinnovati fiducia ed entusiasmo; caratteristiche peraltro amplificate dal ritorno al lavoro a tempo pieno di Ludovico Dolfo ormai pronto al rientro definitivo dopo l’ultimo controllo medico a 35 giorni dall’intervento al menisco del ginocchio sinistro.

Considerata a ragione fra le 4 grandi del Campionato, la Copra Elior rappresenta un’altra tappa importante per la formazione pugliese, importante per inanellare un ulteriore step di crescita collettiva che è l’obiettivo primario del progetto castellanese. Sfida affascinante dunque quella che attende Casoli e compagni che si troveranno di fronte atleti del calibro di Zlatanov, Fei, Papi, Tencati, del talentuoso palleggiatore De Cecco, ai quali l’inserimento recente del campione cubano Simon, somma ulteriore qualità, e quantità, in una squadra destinata a dire ancora molto in questo torneo anche grazie ad una panchina assolutamente competitiva con Maruotti, Vettori, Ogurcak, Holt e guidata da Luca Monti, protagonista sfortunato, seduto sulla panca pugliese, dell’avvio di stagione scorsa della Bcc Nep, sostituito dopo tre sconfitte nelle altrettante prime giornate da Vincenzo Di Pinto.

Nonostante tutto la Bcc Nep non ha nessuna intenzione di partire battuta in quella che, sulla carta, appare una partita dal pronostico scontato. La pallavolo spesso riserva delle sorprese e certo i gialloblù hanno dal canto loro il fatto di avere poco o nulla da perdere con la possibilità quindi di concentrarsi sul proprio gioco e dare in campo il meglio di sé. Pino Lorizio (foto), vice in panca di Gulinelli, esprime la fiducia di squadra e società alla vigilia della partenza per il capoluogo emiliano: “Certo la vittoria con Vibo ci ha permesso di lavorare con ancora più entusiasmo e questo è assolutamente positivo. Resta il fatto che domenica affrontiamo un avversario tostissimo che viene da una pesante sconfitta a Cuneo e che vorrà certo rifarsi in fretta. Penso che sarà un Piacenza arrabbiato, anche se speriamo che qualcosa abbiano lasciato in campo giovedì in Coppa, ma allo stesso modo lo saremo anche noi perché vogliamo recuperare quei punti persi per strada nelle prime giornate e che potevano essere già lì nella nostra classifica.”

Nei due precedenti, tutti e due relativi alla stagione 2010/11, una vittoria casalinga per parte con identico punteggio di 3-1 con Flavio Gulinelli già in panchina alla Bcc Nep in quello straordinario girone di ritorno che resta indimenticabile nella memoria dei tifosi.

C’è un altro ex gialloblù nelle fila di Piacenza ed è il palleggiatore Antonio Corvetta, in A2 con Castellana Grotte nel 2008/09. Ad arbitrare il match che prenderà il via alle consuete ore 18, i signori Zucca e Cesare.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi