Eventi

San Ferdinando rappresentata dal Carciofo, Fiera Nazionale

Di:

Ventola, già presidente BAT alla presentazione della Festa nazionale del Carciofo (ST)

San Ferdinando di Puglia – PARTE oggi la 52esima edizione della Fiera Nazionale del Carciofo Mediterraneo e del Prodotto ortofrutticolo di San Ferdinando di Puglia in programma dal 16 al 18 novembre 2012 nella centralissima Piazza Umberto I°. Sarà il Sindaco di San Ferdinando di Puglia, Michele Lamacchia, ad inaugurare l’evento alle ore 18,00 insieme all’Assessore alle Politiche Sociali della Regione Puglia, Elena Gentile, al Sindaco della città di Bari, Michele Emiliano, e al Presidente della provincia BAT, Francesco Ventola.


Il territorio del Comune di San Ferdinando di Puglia è considerato uno dei migliori territori per la coltivazione e la produzione del Carciofo Mediterraneo e dei prodotti Ortofrutticoli. Una produzione che negli anni ha raggiunto elevati livelli di qualità e quantità.
La fiera si propone un cambiamento di tendenza con nuove politiche di marketing e opportunità di business, rivolte a tutti gli operatori del settore ortofrutticolo. Incontro con buyers, convegni tematici, protocolli d’intesa, ed anche momenti veri e culturalmente validi di intrattenimento.


Da anni è la più importante Fiera del settore nel territorio pugliese, giunta alla 52esima edizione, rappresenta un imperdibile punto di incontro per tutti gli operatori del settore agricolo. Si parte oggi, quindi, con il taglio del nastro alle ore 18:00 con la presenza di importanti politici locali. A seguire, alle 21:00, lo spettacolo dei “120 BPM”, una band foggiana che interpreterà le più belle canzoni dei cantautori italiani dagli anni 60 ai giorni d’oggi.


Sabato poi alle ore 17:30 sarà dato spazio al convegno “Il business tra la grande distribuzione e i prodotti locali” con la partecipazione di Gaetano Todisco, Assessore all’Agricoltura di San Ferdinando di Puglia, e le illustri presenze dell’onorevole Gianni Pittella, Vice Presidente Vicario del Parlamento Europeo, e dell’Assessore alle risorse agroalimentari della Regione Puglia, Dario Stefano. Alle 19:30 ci sarà la 5° edizione di “San Ferdinando di Puglia a Tavola” con la degustazione di carciofi. A conclusione di serata, alle 21:30, sul palco centrale, spazio allo spettacolo di musica folk dei “Tarantula Garganica”, che saranno alternati dai cabarettisti di Zelig: Tommy Terrafino show, il duo “marcoechicco”, e da Rocco Gigolò.


Nel pomeriggio della domenica, invece, alle ore 17:30 in Piazza Umberto I° si terrà un convegno dal titolo “La dieta Mediterranea – Cultura e mercati”. Aprirà i lavori il sindaco della città, Michele Lamacchia, a seguire gli interventi del Prof. Marco Travaglio, Dott.ssa Claudia Grieco, Dott. Antonio Barile, presidente regionale C.I.A., Dott. Michele Polignieri, Dott.ssa Francesca Distaso, e infine interverranno i rappresentanti del Club Unesco di Foggia. Tre giorni, dunque, con numerosi stand espositivi di ortofrutta e macchinari per agricoltura, eventi, dibattiti, degustazioni e spettacoli, con l’immancabile serata finale di consegna del Premio Nazionale Carciofo d’Oro, giunta alla sua 43esima edizione. Ad essere premiati saranno il Sindaco di Bari, Michele Emiliano, il Generale della Guardia di Finanza, Giuseppe Labianca, l’Ufficio Scolastico Regionale ed in ultimo il Pastificio Riscossa. Gran finale poi alle ore 21:30 con lo swing italiano dei Carosoni.

Da ormai mezzo secolo la Fiera Nazionale del Carciofo è un appuntamento consolidato; migliaia di visitatori, di operatori del settore, animano l’area fieristica. Nella scorsa edizione oltre 20.000 persone hanno visitato la Fiera. Una vetrina, quindi, importantissima per tantissime aziende del territorio.


(A cura di Vincenzo Riontino)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi