Manfredonia
Offerta attiva e gratuita nell'ambito del Calendario Regionale Vaccini

Anche a Manfredonia vaccinazione anti-papillomavirus

In questi giorni gli interessati stanno ricevendo direttamente a casa una lettera dell’ASL

Di:

Manfredonia – LA Regione Puglia ha previsto, nell’ambito del Calendario Regionale Vaccini, l’offerta attiva e gratuita della vaccinazione anti-papilloma virus umano (HPV) ai pre-adolescenti, maschi e femmine nel corso del 12 anno di vita (classe 2003) e alle giovani ragazze 25enni (classe 1989). In questi giorni gli interessati stanno ricevendo direttamente a casa una lettera dell’ASL che li invita a presentarsi presso l’ambulatorio del Servizio Vaccinazioni più vicino.

Il virus HPV si trasmette principalmente attraverso il contatto diretto con una persona infetta, attraverso abrasioni della cute, per via sessuale e occasionalmente per via perinatale. I genotipi conosciuti dell’HPV sono oltre 70 e causano infezioni della cute, infezioni orolaringee e soprattutto patologie, sia benigne che maligne a livello degli organi riproduttivi: in particolare il 70-80% dei tumori del collo dell’utero (cervicocarcinomi).

In Italia ogni anno vengono diagnosticati circa 3500 nuovi casi di cervicocarcinomae i decessi sono all’incirca 1000. L’infezione da HPV è molto frequente nella popolazione; si stima infatti che oltre il 75% delle donne sessualmente attive si infetti nel corso della propria vita con un virus HPV di qualunque tipo, ed oltre il 50% si infetti con un HPV ad alto rischio oncogeno.

Nei maschi il vaccino anti HPV è efficace per la prevenzione dei tumori maligni dell’apparato genitale e dell’orofaringe, dei condilomi acuminati ed ha effetto indiretto di protezione nei confronti del sesso femminile.
La vaccinazione somministrata è quadrivalente: efficace nei confronti dei genotipi 16 e18, responsabili dei carcinomi uterini e dei genotipi 6-11 responsabili del 90% dei condilomi. La somministrazione avviene per iniezione intramuscolare, nei 12enni in due dosi (0,6 mesi) e nelle 25enni in tre dosi: la seconda a 2 mesi dalla prima e la terza a 4 mesi dalla seconda. Per i dodicenni maschi e femmine è possibile co-somministrare durante la stessa seduta il vaccino Meningococcico coniugato del gruppo AC Y W135 di Neisseria meningitis per prevenire l’insorgenza di patologie invasive.

Le reazioni più frequentemente associate alla vaccinazione sono febbre e reazioni locali nella sede di iniezione. La vaccinazione è controindicata in caso di allergia ad una dose precedente dello stesso vaccino o ad uno dei suoi componenti, inoltre deve essere rinviata se è in corso una malattia acuta con febbre.

A Manfredonia la vaccinazione verrà effettuata presso gli ambulatori del Servizio Vaccinazioni di siti in Via Barletta n°2. Per informazioni chiamare il numero 0884/510441 dalle ore 11.00 alle 13.00.

(A cura di Annapina Rinaldi – aprinaldi@alice.it)

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Anche a Manfredonia vaccinazione anti-papillomavirus ultima modifica: 2014-11-16T17:13:19+00:00 da Annapina Rinaldi



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi