CronacaStato news

Foggia, CS “Edilizia Poerio: sicuri da morire”

Di:

Foggia. Le carenze dell’edilizia scolastica al Liceo Carolina Poerio sono considerate proverbiali, una tradizione becera che ad ogni sua manifestazione finisce nel dimenticatoio perchè non provoca ferite effettive ma questa mattina, durante le ore di lezione, una ragazza è finita in ospedale.

Infatti alla seconda ora, nella classe IV D linguistico, il bastone della tenda si è staccato cadendo sulla testa delle ragazze sedute all’ultimo banco: non solo il bastone aveva un certo peso ma staccandosi ha lasciato scoperti i chiodi che lo fissavano al soffitto e una delle ragazze è rimasta dunque ferita. In quel punto del muro, inoltre, l’intonaco presentava una macchia di umidità che rivelava la fragilità del materiale, ignorata da chi aveva fatto i lavori.

Questo avvenimento non solo sottolinea ancora una volta quanto l’emergenza edilizia a Foggia e nella Provincia non sia da sottovalutare ma implica una riflessione necessaria sul diritto allo studio: non possiamo infatti parlare di diritto allo studio quando gli studenti non sono sicuri delle strutture dove dovrebbero essere formati. Per rivendicare scuole sicure e interventi strutturali con i finanziamenti stanziati dalla Provincia il mese scorso, il 17 novembre l’Unione degli Studenti scenderà in piazza con e per la comunità studentesca: affinchè non ci siano più ferite, ma diritti effettivi.

Unione degli Studenti Foggia



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati