CronacaManfredonia
Nota stampa

Professione pubblico: a Manfredonia pratiche quotidiane di avvicinamento al teatro

Il primo appuntamento è per giovedì 17 novembre alle ore 20.30, con una lezione musicata sugli autori del ‘900 a cura di un quintetto da camera

Di:

Manfredonia. L’equilibrio tra pubblico e teatro è molto più di una buona pratica promossa dalle politiche culturali regionali, ministeriali ed europee. L’audience development – di cui sempre più spesso sentiamo parlare e che letteralmente è tradotto con “sviluppo del pubblico” – affonda le sue radici nella relazione tra una comunità e la rappresentazione di sé che il teatro le offre.

Per tale ragione alla parola “sviluppo” preferiamo “avvicinamento”, nella convinzione che una comunità che si avvicina al suo teatro compie un percorso di riappropriazione della propria identità. In quest’ottica, all’interno del PROGRAMMA REGIONALE DI SPETTACOLO DAL VIVO PER LA VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE CULTURALI ED AMBIENTALI DELLA PUGLIA (FSC 2007-2013 _APQ Rafforzato “Beni e attività culturali”), BOTTEGA DEGLI APOCRIFI ha immaginato dei micro percorsi eterogenei legati a differenti attività del teatro e capaci di rintracciare le curiosità e le tendenze di target diversi; momenti che hanno tutti l’obiettivo comune di disegnare approcci inaspettati.
Accanto a 4 appuntamenti dedicati ad altrettante classi di Istituti Superiori – sia in forma di lezione/concerto sul tema della musica in scena, sia in forma di approccio alla visione degli spettacoli in cartellone – sono previsti 3 appuntamenti insoliti aperti alla città.

Il primo appuntamento è per giovedì 17 novembre alle ore 20.30, con una lezione musicata sugli autori del ‘900 a cura di un quintetto da camera.

A seguire domenica 27 novembre alle 19.30 sarà possibile assistere allo smontaggio dello spettacolo previsto in pomeridiana “Diario di un brutto anatroccolo”, per vedere dall’interno gli ingranaggi della macchina scenica.
L’ultimo appuntamento, a chiusura del Programma di valorizzazione, sarà nel pomeriggio di venerdì 16 dicembre quando ci sarà la possibilità di assistere alle prove dello spettacolo “Echi dalle Murge” della Scuola di Arti Musicali performative Bembè, in programma all’interno del Cartellone della Stagione della Città di Manfredonia.
Sarà possibile partecipare a uno o a tutti gli appuntamenti gratuitamente, iscrivendosi presso gli Uffici del Teatro Comunale “Lucio Dalla”. Vista la natura informale e in un certo senso intima degli appuntamenti, per ciascuno di essi sarà consentito l’accesso ad un massimo di 20 persone.

INFO E ISCRIZIONI
Bottega degli Apocrifi / Teatro Comunale “Lucio Dalla”



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati