CronacaStato news
"Ritengo di doverlo segnalare - rende noto il presidente Mario Loizzo - perché in tempi in cui gli extracomunitari sono visti come un peso"

Puglia, giovane profugo trova borsa e la restituisce

La proprietaria della borsa, una signora di Ruvo, è stata rintracciata attraverso i Carabinieri e la Polizia Municipale di Giovinazzo

Di:

Bari. Un piccolo gesto importante: un giovane profugo afgano, S., ha trovato una borsa con documenti e 22 euro, nella zona di Largo 2 Giugno, a Bari e l’ha consegnata allo Sportello di Cittadinanza Attiva, che opera presso la Biblioteca multimediale del Consiglio regionale. “Ritengo di doverlo segnalare – rende noto il presidente Mario Loizzo – perché in tempi in cui gli extracomunitari sono visti come un peso, un problema, un pericolo sociale, questo ragazzo ci offre un esempio di correttezza e di senso civico esemplare, che contraddice tanti argomenti beceri che sfiorano la xenofobia, una malattia grave per qualsiasi comunità civile”.

S. si appresta a frequentare i corsi di cultura e lingua italiana per migranti promossi dalla Biblioteca consiliare cura di Angeli della Vita, Associazione di volontariato di Giovinazzo. Ha considerato lo “Sportello” del Consiglio regionale un punto di riferimento per restituire gli oggetti smarriti.

La proprietaria della borsa, una signora di Ruvo, è stata rintracciata attraverso i Carabinieri e la Polizia Municipale di Giovinazzo e potrà così tornare in possesso dei propri soldi e documenti.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati