Capitanata
La vittima uccise un boss ribellandosi al "pizzo"

Cerignola, omicidio commerciante, indagini CC (Ftgallery)

L’uomo, commerciante di auto, sarebbe stato ucciso con 3 colpi di fucile che lo hanno raggiunto alla testa e al torace


Di:

Cerignola – E’ di Antonio Sorrenti, 51enne di Cerignola, il corpo ritrovato dai carabinieri all’interno di un’autovettura alla periferia del centro ofantino. L’uomo, commerciante di auto, sarebbe stato ucciso con 3 colpi di fucile che lo hanno raggiunto alla testa e al torace.

Da raccolta dati (fonte Ansa), Sorrenti una “decina di anni fa” si rese autore dell’omicidio di “Leonardo Di Tommaso, detto Taddone”, dopo essersi ribellato alle sue richieste di pizzo.

Fotogallery Vincenzo Maizzi

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Cerignola, omicidio commerciante, indagini CC (Ftgallery) ultima modifica: 2014-12-16T18:34:18+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This