Manfredonia

Comune, avviata ricognizione tutti residui attivi-passivi al 31.12.14


Di:

Manfredonia – CON recente atto, la Giunta comunale di Manfredonia ha espresso atto di indirizzo ai Dirigenti dell’Ente – dalla data di adozione del citato provvedimento – di porre in essere tutte le azioni per:
non impegnare somme sul titolo I della Spesa; non disporre emissione di mandati di pagamento al Titolo II; avviare la ricognizione di tutti i residui attivi e passivi al 31 dicembre 2014.

“Autorizzato il Dirigente del 3° Settore alla non accettazione delle determinazioni dirigenziali di impegno e liquidazione di spesa e di tutti gli atti deliberativi la cui adozione comporti il non rispetto dei vincoli di finanza pubblica”. Demandato al Dirigente del 3° Settore il compito di organizzare il Servizio Contabilità e Bilancio, affinché si attuino tutte le misure volte a garantire da una parte la tempestività dei pagamenti e dall’altra il rispetto del Patto di Stabilità e di Crescita interno per l’anno 2014

Redazione Stato@riproduzioneiriservata

Comune, avviata ricognizione tutti residui attivi-passivi al 31.12.14 ultima modifica: 2014-12-16T18:06:28+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Rag. Ugo Fantocci

    Che cosa sono i residui attivi?
    Le multe da recupare…
    o titoli in scadenza
    non capisco mi pare di aver udito che le multe per le evasioni fiscali sono partite attive o residui attivi… scusatemi ma se queste partite non si chiudono mai per vari motivi si portano in infinito come attivi o c’è un termine perentorio per il rietro effettivo degli attivi nelle casse?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This