BATStato prima
Operazione dei finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Bari

Nuova Levantauto, bancarotta fraudolenta, 1 arresto

L’arrestato (in concorso con altri soggetti) è accusato di bancarotta fraudolenta, patrimoniale e documentale per circa quattro milioni di euro e frode fiscale per più di un milione di euro


Di:

Bari – I finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Bari, hanno proceduto all’esecuzione di un ordinanza cautelare ai domiciliari nei confronti di Tommaso Basile, di anni 49, ritenuto amministratore di fatto della società fallita NUOVA LEVANTAUTO Srl, operante nel settore del commercio di autoveicoli e dichiarata fallita il 4 luglio 2013. L’Ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, notificata al termine di una complessa ed articolata attività investigativa, è stata emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Bari su richiesta della locale Procura della Repubblica.

L’arrestato (in concorso con altri soggetti) è accusato di bancarotta fraudolenta, patrimoniale e documentale per circa quattro milioni di euro e frode fiscale per più di un milione di euro. Le indagini, hanno permesso di far luce su un articolato disegno criminoso ideato ed attuato dal Basile Tommaso (amministratore di fatto) in concorso con PELLICANI Valentino Bartolo (amministratore di diritto), oltre ad altri soggetti segnalati all’A.G. per analoghe condotte distrattive.

Redazione Stato

Nuova Levantauto, bancarotta fraudolenta, 1 arresto ultima modifica: 2014-12-16T11:55:38+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This