Capitanata

Potenza: nessuno sfratto a Saman, ok posti lavoro


Di:

Apricena – “NON ci sarà alcuno sfratto per l’associazione Saman che, secondo un contratto stipulato con l’Ente, deve riconsegnare l’immobile nella disponibilità del Comune a partire dal prossimo 15 febbraio, data di scadenza della convenzione. In quella struttura che appartiene agli Apricenesi puntiamo a creare un polo assistenziale in grado di sviluppare decine di posti di lavoro a tempo indeterminato”.

“Molti in più di quelli oggi impiegati che, peraltro, a quanto ci risulta, non sempre vedono rispettate le condizioni dei loro contratti lavorativi, a partire dai tempi di pagamento”. Con queste parole il Sindaco Antonio Potenza spiega ai Cittadini a cosa sarà destinata la struttura di località Ingarano, che oggi ospita la comunità di recupero gestita da Saman, associazione che ha sede centrale a Milano.

“Come Amministrazione abbiamo detto a Saman, nell’incontro avuto con il sottoscritto e l’Assessore Paolo Dell’Erba, che disporrà di tutto il tempo necessario per lasciare la struttura e trovare soluzioni alternative. Anche ben oltre la data di scadenza”, va avanti il Primo Cittadino. “Purtroppo dall’altra parte abbiamo riscontrato un atteggiamento ostile e velate minacce di portare la questione in tribunale approfittando, cito testualmente il Presidente Saman, “delle lungaggini della burocrazia e della Giustizia italiana per restare nella struttura”. Atteggiamenti di sicuro poco consoni a chi sostiene di vivere per il bene del prossimo”.

“Tutta Apricena, con in testa noi Amministratori, apprezza e ha apprezzato il lavoro svolto dagli operatori nella nostra Città, nonostante alcune criticità riscontrate negli anni, per esempio, con la comunità “Oliver Twist”, gestita sempre da Saman. Una casa – ricorda Potenza – che ospitava ragazzi con diverse problematiche in un altro stabile di proprietà comunale in via Murge, in pieno centro abitato. Siamo stati tempestati da segnalazioni da parte dei residenti, che lamentavano disagi e intemperanze degli ospiti della struttura. E lo stabile ci è stato riconsegnato in condizioni molto fatiscenti”.
“Spiace che alcuna stampa, con una visione di parte su questa e altre vicende che riguardano l’Amministrazione Comunale, abbia dato adito a polemiche inesistenti, senza nemmeno ascoltare la nostra versione. Solo una testata mi ha contattato, ma non è quella su cui scrive il Presidente di Saman”, sottolinea Potenza.

“Al di la di chi vive di speculazione, l’Amministrazione che con orgoglio rappresento, in soli sei mesi ha dato una occasione di occupazione a un centinaio di persone con le borse lavoro. Stanno per partire le due borse di studio per neolaureati, 4 tirocini formativi per un progetto presentato a livello provinciale e altri 4 ragazzi faranno il servizio civile. È in essere la selezione per un giovane geometra che sarà assunto dal Comune e tra pochi giorni sarà pubblicato il bando per l’assunzione di quattro agenti di Polizia Municipale. Per non parlare dei cantieri già attivi, come il cimitero, e di quelli che partiranno nel 2015. Questi sono gli aspetti su cui ci piacerebbe discutere”.

“Nessuno mette in dubbio l’importanza sociale delle attività portate avanti da Saman e da altre comunità di recupero”, ribadisce Potenza “e come Amministrazione stiamo rispettando in pieno quanto previsto da una convenzione stipulata tanti anni fa. Che ci consente, a partire dal 2015, di poter utilizzare lo stabile secondo le esigenze che riteniamo opportune per il territorio. Abbiamo in mente, come annunciato in Consiglio Comunale, di realizzare una struttura, con gestione privata, che non comporti costi sulla collettività e che garantisca alcune decine di posti di lavoro a tempo indeterminato”, conclude Potenza.

Redazione Stato

Potenza: nessuno sfratto a Saman, ok posti lavoro ultima modifica: 2014-12-16T17:45:34+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This