ManfredoniaSport

Volley, Somacis Manfredonia schianta Primadonna Bari


Di:

Manfredonia – SABATO scorso sul parquet del Paladante si sono affrontate la Volley Somacis e la Primadonna Bari. Una partita vinta agevolmente dalla sipontine per 3 set a 0 con parziali che lasciano intendere quale sia stato l’iter agonistico (25/10 – 25/10 – 25/18). Tre punti fondamentali che permettono alle ragazze del mister delli Carri, otto vittorie su nove gare disputate, di tenere il passo dell’imbattuta
Pharma Volley Giuliani Triggiano (9 su 9) vittoriosa in casa per 3 a 1 contro Progetto Don Milani.

Mentre il Barletta consolida il terzo posto approfittando dello scivolone interno della Puglia in rosa Gioia del Colle, sconfitta in casa dal Modugno che l’aggancia al quarto posto. Prima della gara lo staff dirigenziale ha voluto ringraziare l’attuale sindaco, nella sua persona e non per politica, per l’impegno profuso per lo sport. In estate il sodalizio sipontino, reduce da tante promesse non mantenute aveva deliberato di cessare l’attività sportiva che solo un intervento del primo cittadino a maggio scorso ha scongiurato questa triste realtà, ponendo le basi per poter continuare a fare volley.

Sul parquet scende in campo il sestetto annunciato da WarMike, speaker biancoceleste, che chiama a gran voce lo starting six iniziale con Pepa Ivanova in zona 2, capitano, in the middle Scarale e Di candia, in posto quattro La Torre e Barbaro, in regia la giovane Pistillo, e in difesa la
inox Lucia Fusilli, lungamente festeggiata da tifosi per il suo compleanno.

Nel corso della gara sono subentrati Grassi per Ivanova, Lillo (autrice di ben 12 punti consecutivi in battuta) per Pistillo, Patetta per La Torre e Artuso in difesa al posto del libero Fusilli. Le partita sotto il profilo agonistico, non è stata emozionante, da subito si è vista la netta supremazia tecnica delle biancocelesti che si son sbarazzate delle avversarie in meno di un’ora Certo, nei ricordi delle tifoseria biancoceleste, questo stesso incontro tre anni fa assumeva tutt’altro valore, quando erano proprio le due compagini a giocarsi i playoff per la promozione in B.

Solita grossa affluenza di pubblico a dimostrazione che al Paladante di Manfredonia il volley femminile e maschile, così come anche il basket riescono a reclutare tante famiglie e tifosi sempre più appassionati. Sicuramente non poteva essere un banco di prova da valutare questo incontro per Ivanova & C., ma di certo ha permesso di risistemare nuove opzioni di gioco interessanti per le prossime partite. Il prossimo incontro di sabato 20 Dicembre ore 18.30 in trasferta a Bari, sulla
carta non dovrebbe presentare insidie particolari, contro Asem Bari, ma occorre evitare cali di concentrazione, presentarsi con umiltà, ma soprattutto mantenere identica carica agonistica in tutte le partita per ottimizzare al massimo il risultato anche pensando alla Coppa Puglia che vivrà nella pausa natalizia degli ottavi di finale, una coda di fine anno spumeggiante con la partita di sabato 27 Dicembre prevista in casa Paladante ore 18.30 per le delfine biancocelesti con avversario ancora da qualificare.

Redazione Stato

Volley, Somacis Manfredonia schianta Primadonna Bari ultima modifica: 2014-12-16T13:36:56+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This