FoggiaManfredonia
“C’era da aspettarselo. La riorganizzazione delle Province avrebbe comportato una serie di problemi connessi anche ad attività di eccellenza"

Biblioteca Foggia, Cera: “Prioritario il suo mantenimento”


Di:

Foggia. “C’era da aspettarselo. La riorganizzazione delle Province avrebbe comportato una serie di problemi connessi anche ad attività di eccellenza. E’ il caso della Biblioteca ‘Magna Capitana’ di Foggia. A ragion veduta il personale è già in fibrillazione e chiede a gran voce ‘al governo regionale di mettere in sicurezza e potenziare la più grande infrastruttura culturale della Provincia di Foggia. Non possiamo permetterci che il nostro territorio veda scomparire o ridursi drasticamente un servizio che rappresenta un’eccellenza in tutto il Mezzogiorno d’Italia’.

Questo è stato il condivisibile accorato appello rivolto dai Gd Capitanata al presidente Michele Emiliano, ai rappresentanti istituzionali e ai politici del territorio per scongiurare ‘ipotesi di un triste epilogo per la Biblioteca provinciale di Foggia’. Ci associamo alle rassicurazioni già fornite dal presidente Emiliano circa il mantenimento della prestigiosa struttura della Capitanata. E’ l’intero territorio che chiede di voler combattere criminalità e malaffare avvalendosi di promozione culturale e di idonee strutture che possono accompagnare una reale, diffusa crescita sociale. Anche da parte mia voglio assicurare i giovani foggiani che mi impegno a seguire la questione della Biblioteca ‘Magna Capitana’ di Foggia in tutte le fasi della riorganizzazione prevista per l’intera Provincia”. E’ quanto ha dichiarato il presidente del Gruppo Popolari del Consiglio regionale, Napoleone Cera rivolgendosi ai giovani foggiani, per sostenere la loro legittima e sacrosanta rivendicazione.

Redazione Stato Quotidiano.it

Biblioteca Foggia, Cera: “Prioritario il suo mantenimento” ultima modifica: 2015-12-16T09:50:10+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi