CulturaManfredonia

L’Icona della Madonna di Siponto dipinta dal chitarrista Pino Rucher

Di:

L'Icona della Madonna di Siponto dipinta negli anni '40 dal chitarrista Pino Rucher (Immagine Franco Rinaldi@)

Manfredonia – MOLTI non sanno che il grande chitarrista sipontino Pino Rucher, (per 40 anni solista nell’orchestra di musica leggera della Sede RAI di Roma), ha dipinto in giovane età su tavolozze di legno la Sacra Icona della Madonna di Siponto.

Presso la ferramenta dell’amico Matteo Armento in via Tribuna, custodita in una bacheca, è possibile ammirare una delle copie del bellissimo dipinto della Sacra Icona, realizzata negli anni ’40, dal chitarrista Giuseppe (in arte Pino) Rucher su commissione dal falegname poi commerciante Michele Armiento, devoto della Vergine di Siponto. La custodia, per conservare il dipinto, la corona e gli artistici angioletti di legno, sul quadro della Madonna, furono costruiti successivamente dallo stesso falegname Armiento, che barattò (come si faceva un tempo) l’opera con materiale vario del suo negozio che diede a Rucher.
Va ricordato, che il chitarrista Pino Rucher nel corso della sua eccellente carriera artistica, dal dopo guerra ’46, è stato il primo musicista italiano che ha introdotto e suonato la chitarra elettrica nelle più importanti orchestre dirette dai più grandi maestri della musica leggera italiana. Il musicista sipontino, è stato, altresì, nel corso della sua vita artistica anche un talentuoso caricaturista.

Durante le pause delle sue esibizioni: Festival di Sanremo, tournèe con orchestre varie in Italia e all’estero, programmi radiofonici e televisivi RAI TV, caricaturava su fogli di carta, cantanti, attori, attrici, comici e maestri di musica di fama, presenti alle varie manifestazioni canore e musicali.

Nella mia pubblicazione “Manfredonia in musica”, ho dedicato numerose pagine a questo straordinario musicista Sipontino, che raccontano la sua vita artistica, ritenuto da numerosi critici italiani di musica leggera, uno dei più grandi esecutori di chitarra in Italia nel ‘900.

(A cura di Franco Rinaldi, cultore di storia e tradizioni di Manfredonia)

FOTOGALLERY COPYRIGHT FRANCO RINALDI



Vota questo articolo:
5

Commenti


  • Legnasanta

    In via Maddalena ci sta una scuola di musica che ricorda Pino Rucher. Ho sempre saputo delle grandi qualità artistiche ma questa notizia mi giunge nuova e ringrazio Franco Rinaldi per avercelo ricordato.


  • MICHELE

    il grande musicista e artista pino querra è entrato a pieno titolo nella storia di manfredonia per aver dato lustro a questa città.


  • Matteo

    Attenzione Michele: Pino Rucher e Pino Guerra sono due persone diverse, entrambe hanno illustrato Manfredonia per altissimi meriti in campo artistico.


  • totino

    Non é che se mio padre si butta a mare mi devo buttare pure io a mare


  • King Crimson

    Pino Rucher è stato il primo musicista che ha introdotto la chitarra elettrica nella grande orchestra.
    Pino Rucher ha avuto un ruolo fondamentale amche nella musica da film essendo protagonista delle esecuzioni per i più importanti western all’italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi