Manfredonia
"Chiedo al presidente della III Commissione consiliare alla Sanità e Welfare di convocare l’audizione dell’assessore regionale Negro"

Centro anziani Monte Sant’Angelo, Gatta: “Non può chiudere”

"Basta che la Regione Puglia dimostri la sua concreta sensibilità nei confronti delle fasce deboli della comunità, in primis gli anziani"


Di:

Bari. “Chiedo al presidente della III Commissione consiliare alla Sanità e Welfare di convocare l’audizione dell’assessore regionale Negro per avere lumi, al più presto, sulla chiusura del centro per anziani di Monte Sant’Angelo gestito dalle suore del Preziosissimo Sangue. Una struttura che ha erogato, fino ad oggi, un ottimo servizio di assistenza, condito da molto amore e dedizione del personale nei confronti degli ospiti”. Lo dichiara il Vicepresidente del Consiglio regionale, Giandiego Gatta. “La struttura –prosegue- è gestita dalle suore attraverso una convenzione scaduta a giugno e non rinnovata a causa dello scioglimento del Consiglio comunale. Ma non possiamo e non dobbiamo accettare che, per la solita e dannata burocrazia, personale qualificato sia licenziato e gli anziani allontanati dal centro. C’è anche carenza di personale, ma blanda e di facile soluzione. Occorre volerlo. Basta che la Regione Puglia dimostri la sua concreta sensibilità nei confronti delle fasce deboli della comunità, in primis gli anziani. Molti degli ospiti, peraltro, non hanno parenti e fuori dalla struttura sarebbero condannati alla solitudine e ad una vita di stenti. Per questo -conclude Gatta- chiedo l’audizione dell’assessore al Welfare, confidando nella volontà comune di preservare realtà funzionanti sul territorio. Dobbiamo riuscirci”.
Redazione Stato Quotidiano.it

Centro anziani Monte Sant’Angelo, Gatta: “Non può chiudere” ultima modifica: 2016-02-17T09:33:45+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi