FoggiaManfredonia
Operazione effettuata la mattinata del 15 marzo 2016

Foggia, sequestro 3 tonnellate di rame rubato: denunciato 50enne

Sequestro avvenuto a distanza di circa due settimane dall’ultimo effettuato


Di:

Foggia. Nell’ambito di una vasta e pianificata attività di controllo finalizzata al contrasto del fenomeno criminoso dei furti di cavi di rame ai danni delle aziende erogatrici dei servizi pubblici essenziali (RFI, Telecom ed Enel), coordinata dal Dirigente del Compartimento della Puglia, Basilicata e Molise, nella mattinata del 15 marzo 2016, personale dipendente la Sezione Polfer di Foggia, coadiuvato da personale del Corpo Forestale dello Stato e della Polizia Provinciale, ha rinvenuto in un’Autodemolizione e, sottoposto a sequestro, complessivamente kg. 3.050 (tremila cinquanta) di cavi in rame di vario tipo e diametro, di cui kg. 110 (centodieci) appartenenti all’azienda Enel, mentre kg. 2.940 (duemilanovecentoquaranta) appartenenti al gruppo RFI (Rete Ferroviaria Italiana). I cavi sequestrati (il cui quantitativo complessivo, corrisponde all’incirca a quello ultimamente sottratto ad RFI in quella zona e rappresenta il più ingente sequestro degli ultimi anni) sono stati rinvenuti in un’ Autodemolizione e Raccolta Materiale Ferroso in agro di San Severo (FG), debitamente occultati, sia all’interno di un capannone sia di un cassone scarrabile e si presentavano sia già sguainati sia integri.

Il rame rinvenuto, riconosciuto senza ombra di dubbio da tecnici RFI ed Enel successivamente intervenuti come quello in uso esclusivo alle loro Aziende, è stato sottoposto a sequestro, mentre il titolare della ditta dell’autodemolizione C.M. un pregiudicato cinquantenne della Provincia di Foggia, è stato denunciato in stato di libertà per il reato di ricettazione. Il sequestro di quest’ultimo, ingente, quantitativo di cavi di rame, avvenuto a distanza di circa due settimane dall’ultimo effettuato, sempre in agro di San Severo, dalla Polfer di Foggia, congiuntamente al Corpo Forestale dello Stato ed alla Polizia Provinciale, ha permesso, in poco più di un mese, il recupero complessivo di oltre 9 tonnellate di rame, provento di furto perpetrato ai danni di RFI, Enel e Telecom.

FOTOGALLERY VINCENZO MAIZZI

Redazione Stato Quotidiano.it

Foggia, sequestro 3 tonnellate di rame rubato: denunciato 50enne ultima modifica: 2016-03-17T11:13:33+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Antoninovergura

    A cosa aspettano i legislatori ad aumentare le pene a determinati reati che , oltre il danno economico, disagi di servizi , produzione e rischio di VITA per chi viaggia ( per chi fa uso di un treno) ad aumentare le pene a 30 di carcere a pane e acqua?.
    Perche’ non si pubblicano foto e nomi di questi bastar.. e mongoloi.. di vermi ?.
    Si vuole proteggerli anche in questo?.
    E’ gente che non merita nemmeno di consumare ossigeno per respirare.
    Bisogna far funzionare gli inceneritor…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi