SpettacoliTeatro
Nuovo appuntamento con "Merende da Favola", la rassegna teatrale dedicata alle famiglie, interamente realizzata dal Teatro dei Limoni

“Il mio nome è Cattivo, Lupo Cattivo – storia dell’ex bullo delle favole”

Con Paola Capuano, Michele Ciuffreda, Francesca De Sandoli, Roberto Moretto

Di:

Foggia. Nuovo appuntamento con “Merende da Favola”, la rassegna teatrale dedicata alle famiglie, interamente realizzata dal Teatro dei Limoni. Il 19 e 20 Marzo è la volta di “Il mio nome è Cattivo, Lupo Cattivo – storia dell’ex bullo delle favole”, scritto e diretto da Roberto Moretto. Tutti lo conoscono come Lupo Cattivo ma pochi sanno che “Cattivo” è solo il suo cognome. Ed è per questo che da piccolo veniva isolato dagli altri animali, così, Lupo, ha dovuto trovare dei nuovi modi per essere al centro dell’attenzione. Non aveva davvero intenzioni malvagie, aveva solo bisogno di un po’ di affetto. Ora Lupo è diventato grande e ha capito che ha fatto tante cose cattive. Così, di punto in bianco, mentre stava nella sua tana a grattarsi la pancia per la fame, ha deciso di scrivere una lista. Andrà in giro per i boschi con lungo elenco di amici a cui chiedere scusa e mettere così una pietra sul suo passato da vero cattivo. Proprio nella foresta delle favole, Lupo incontrerà Cappuccetto Rosso, i 3 porcellini, ma anche la pecora, la volpe e tanti altri personaggi.
Riuscirà il Lupo a farsi perdonare un’intera esistenza da cattivo delle favole?

con Paola Capuano, Michele Ciuffreda, Francesca De Sandoli, Roberto Moretto
con la partecipazione de “La voce di Massimo Iannantuoni”
scenografie D. Francesco Nikzad
scritto e diretto da Roberto Moretto
illustrazione di Alessandra Nuzzi

19/20 Marzo 2016
ore 17:00 merenda in collaborazione con Doemi, ore 17:30 spettacolo
aggiunte repliche alle ore 19:00

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
ragazzi@teatrodeilimoni.it – 392.1242850 – 324.9948645



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi questo articolo!