GarganoManfredonia
A promuovere l’evento ci ha pensato l’Amministrazione Comunale diretta da Vito Di Carlo

Tornano a brillare le “Fanoje” di San Giuseppe, a Rignano Garganico

A seguire si procederà man mano ad accendere tutte le altre “fanoje” sino all’ultima, la più grande, allestita nell’ampio spiazzale dove ha sede l’associazione dei cacciatori la “Cascina”


Di:

Rignano Garganico. Sabato 19, tornano di nuovo a brillare le “Fanoje” di San Giuseppe, a Rignano Garganico. A promuovere l’evento ci ha pensato l’Amministrazione Comunale diretta da Vito Di Carlo, unitamente all’Associazione Vigili del Fuoco in Congedo (AVFC), presieduta dal dinamico ed inossidabile Gabriele Nido. Come noto, si tratta di grandi cataste di frasche, allestite per più giorni nei quartieri più popolosi del paese, pronte ad essere accese sin dall’imbrunire e a durare fino a notte fonda, circondate dai devoti di ogni età, impegnati a recitare preghiere e canti in onore del Santo. Tanto, in conformità ad un’antica ed avvertita tradizione popolare che si perde nella notte dei tempi, affondando le sue radici profane e religiose nel paganesimo. Tradizione, come risaputo, successivamente rielaborata e fatta propria come tante dal Cristianesimo. Non per niente il termine deriva dal greco e significa “brillare”. Di “fanoie” quest’anno se ne prevedono numerose e variegate sul piano della consistenza e della forma e saranno oggetto di una vera e propria competizione tra chi costruisce il falò più grosso ed ardente. Si comincerà con il raduno in Piazza San Rocco, alle ore 19.00, in punto. A seguire si procederà man mano ad accendere tutte le altre “fanoje” sino all’ultima, la più grande, allestita nell’ampio spiazzale dove ha sede l’associazione dei cacciatori la “Cascina”. Quindi, un’apposita giuria provvederà alla premiazione delle “fanoje” più belle ed aggraziate. Si fa sapere, infine, che per l’occasione sarà possibile degustare i prodotti tipici locali.

(A cura di Antonio Del Vecchio, Rignano Garganico)

Tornano a brillare le “Fanoje” di San Giuseppe, a Rignano Garganico ultima modifica: 2016-03-17T10:12:38+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This