Manfredonia
Tagliata definitivamente fuori dai giochi è la Fuente Foggia

Calcio, ancora una vittoria per la Futsal Donia

Un vortice di emozioni, un carosello di gioie espresse sotto il caldo rovente di Barletta

Di:

Manfredonia. Ancora una vittoria, ancora un campo esterno violato con facilità, ancora a dar di fioretto e a centrare l’obiettivo dei tre punti. Così la Futsal Donia va all’incasso nell’ultima esterna di Campionato, ottenendo il biglietto per la prima finale play off, che andrà a disputarsi in casa, allo Scaloria, così come nei desiderata di tutti noi, tifosi ed estimatori del bel gioco, lezione che dura dall’intero girone di ritorno e che sabato prossimo troverà il suo felice epilogo, in attesa dell’extra season. Un vortice di emozioni, un carosello di gioie espresse sotto il caldo rovente di Barletta, che poteva creare serie difficoltà e che invece si è concluso nella maniera più positva, ove al fulcro della contesa un pensiero fisso c’era eccome! rivolto alla finale di Supercoppa in programma martedì 19 aprile a Ruvo di Puglia contro l’Atletico Cassano, squadra vincitrice della Coppa di C1 e neo promossa al Campionato Nazionale di Serie B.

Altro che gara di Campionato, quella sì che sarà dura, quella si che, vincendola, equivarrebbe ad una impresa da segnare col gessetto colorato sulla lavagna con l’intenzione di non cancellarla più! Dedicheremo ampio spazio a quella finale, a quella super finale, alla quale si arriva carichi a mille, e che sarà seguita da quella Manfredonia che ama e che guarda senza invidie alle imprese sportive di chi porta all’esterno il nome della nostra amatissima città. Gara, quella di martedì 19 aprile, che sarà seguita in diretta radiofonica da Rete Smash, 97,5 in modulazione di frequenza con radiocronaca diretta a cura dei nostri giornalisti più vicini, Vincenzo Di Staso ed Antonio Baldassarre. Il Campionato, alla sua penultima giornata ha offerto un doppio verdetto che attendevamo con ansia: la matematica certezza del secondo posto e allo stesso tempo un distacco di punti superiore ad 8 sulla quinta, che darà diritto a non disputare la gara uno dei play off ed accedere alla finale casalinga del girone, contro la vincente fra terza e quarta. Anzi, ferma restando la terza in classifica, ovvero l’Atletico Troia, in occasione dell’ultima giornata, sono ancora in lotta per la quarta posizione Tiki Taka e Satanelli Foggia, con maggiore vantaggio di punti per la squadra di San Severo. Tagliata definitivamente fuori dai giochi è la Fuente Foggia.

Per la gara di Barletta, andiamo ai cenni di cronaca. Mister Portovenero affida il campo al quintetto iniziale formato da Barbone, Cotrufo, Orbelli, Natalino ed Ortuso.Pronti via e i sipontini dimostrano subito le proprie reali intenzioni e come sarà l’andamento della partita. Claudio Ortuso sigla subito l’1-0, riceve palla da Antonio Cotrufo, salta il portiere e segna. Subito dopo si ripete, questa volta fa tutto da sè, va in pressione sul difensore, recupera palla e buca il cesto. 2-0.

Il terzo e il quarto gol sono opera di Antonio Rignanese: prima recupera palla e solo davanti al portiere lo batte. A seguire è bravissimo a finalizzare una veloce azione di contropiede. Sul poker il Donia rallenta, impossibile mantenere ritmi alti con il caldo appiccicoso della città della disfida. Ne approfittano i padroni di casa che, con Rizzi, accorciano per due volte sigillando il primo tempo sul 2-4. Si va alla ripresa e, ricaricate le batterie, la Futsal Donia mette ulteriormente la marcia alta. Ancora Ortuso, che ribadisce in rete un tiro di Cotrufo verso il sacco, su ottimo schema da calcio d’angolo, porta i sipontini al cinque. Segue un periodo abbastanza lungo di contenimento degli avversari con risparmio delle energie.

Sul finire i padroni di casa ancora con Rizzi trovano il 3-5, ma l’ultima gioia sarà del giovane Luca Steduto che riceve da Cotrufo in parallela e di sinistro ad incrociare batte il portiere avversario.

Finisce 3-6, vince Manfredonia, vince la Futsal Donia, ma ora, cuori e pensieri sono rivolti a martedì prossimo..sarà difficilissima ma non impossibile!

(Manfredonia, 17.04.2016 – Settore Comunicazione-Futsal Donia)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi