Manfredonia
Fatti avvenuti mercoledì 13 aprile 2016 poco prima della Mezzanotte

Manfredonia, pugni calci e spinte: rapinato 43enne in via Di Vittorio

Attraverso Stato Quotidiano, il 43enne lancia un appello alla cittadinanza per denunciare le violenze subite e per segnalare possibili elementi utili alle indagini

Di:

Manfredonia. CALCI, pugni e spinte: in questo modo un gruppo di ignoti, mercoledì 13 aprile poco prima della Mezzanotte in via Di Vittorio, hanno sottratto il portafogli a un passante, in seguito trasportato al Pronto Soccorso. Vittima: un 43enne del centro sipontino che ha denunciato i fatti al locale Commissariato di P.S.. Da raccolta dati, l’uomo – verso le ore 23.55 circa del 13 aprile – era appena uscito da un Bar in via Di Vittorio, dove aveva “vinto la somma di 100 euro alle slot machine”, per incamminarsi verso casa. Improvvisamente, il 43enne è stato aggredito da due giovani – dell’età apparente di 20/25 anni – che si sono impossessati con violenza del borsone, dove la vittima dei fatti aveva riposto il portafogli con i contanti. In seguito la fuga. Attraverso Stato Quotidiano, il 43enne lancia un appello alla cittadinanza per denunciare le violenze subite e per segnalare possibili elementi utili alle indagini.

Redazione Stato Quotidiano.it – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
8

Commenti


  • svolta

    Ma dove siamo arrivati in “the bronks……”, che schifo, dopo omicidi di vario genere, le vecchiette rapinate con raggiro, ora anche questo !!!!!
    Ma Manfredonia è una cittadina o una mega città…. dove a momenti non si conosce neanche il proprio vicino di casa…..
    Che cosa riserva il futuro….


  • lillotto

    basta vedere chi c era nel bar dove ha vinto 100 euro


  • Santiago nadar

    Sindaco ci vogliono specifiche ordinanze contro questo genere di crimini.


  • Antiantifa

    I paladini della giustizia del collettivo in apnea pensano ai fascisti come male invece di preoccuparsi di questo.


  • domenico

    manfredonia,una città invivibile e marcia!!!!


  • Ciccillo

    Ma quelle telecamere messe qualche anno fa , funzionano ?


  • zak

    Basterebbe vietare il gioco d’azzardo


  • ktm

    Gli inquirenti sanno già dove cercare, non ci vuole molto a capire dinamica e cause. Saranno probabilmente recidivi e schedati. Un appelo, poi, a lla cittadinanza tutta: cercate di essere più solidali e quando potete aiutate gli altri in difficoltà, intervenite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi