ManfredoniaSan Severo
Giallogranata in festa

San Severo: doppio Evacuo, Donia KO

Il San Severo torna dunque al successo, sale a quota 38 e continua a sperare nella salvezza diretta

Di:

San Severo. Il derby di Capitanata prende la via di San Severo. Al “Ricciardelli”, i padroni di casa battono per 2-1 il Manfredonia grazie ad una doppietta di Davide Evacuo (salito a quota 22 reti quest’oggi), tornando al successo dopo oltre due mesi; marcatura ospite frutto di un autogol di Rossi. Difesa a tre con predilezione per l’esperienzaper entrambi gli allenatori: De Felice schiera D’Arienzo e Pollidori al fianco di Fabrizio Favilla, mentre Vadacca utilizza un pacchetto arretrato composto da soli senior, con Bruno al centro, Colombaretti a sinistra e Romeo a destra. Partenza lanciata del San Severo, che al 6’ ci prova con capitan Florio, la cui conclusione termina a lato di un soffio. Il vantaggio giallogranata è nell’aria ed arriva già al 9’: filtrante di Tricarico per Evacuo, che si incunea tra le maglie della difesa e batte con freddezza Tucci, portando avanti i suoi. Il Manfredonia prova una timida reazione, premiata però dal pareggio al minuto 13, allorquando, su traversone di Iuculano dalla sinistra, Mennella e Rossi non si intendono, con il centrocampista che tocca la sfera di petto ed infila la propria porta. Gli uomini di De Felice non si disuniscono, ripartendo subito all’attacco ed andando vicinissimi al raddoppio al 19’, con Milani che impatta di testa su corner, sfiorando il palo di un soffio. Al 27’ arriva il 2-1 dei padroni di casa: Natino riceve sulla destra, D’Arienzo con una sovrapposizione porta via l’uomo, sul traversone del numero 2 giallogranata Evacuo è prontissimo e di testa mette il pallone nell’angolino lontano, dove Tucci non può arrivare. Il San Severo non è sazio, e un minuto più tardi sfiora il tris: Rossi arriva sul fondo e crossa dalla sinistra, Florio calcia a porta sguarnita, ma due difensori sono sulla traiettoria e respingono la conclusione. Il finale di frazione è biancoceleste: al 34’ ci prova Bozzi, che però conclude alto sul fondo, 4’ più tardi è Iuculano a mandare la sfera a lato; l’ultima opportunità arriva dai piedi di Romeo, sulla cui conclusione dalla distanza è bravo Mennella a rifugiarsi in corner.

Nella ripresa Vadacca si gioca subito le carte De Rita e De Filippo, mentre De Felice prosegue con gli undici titolari. Al 52’ buona occasione per il San Severo, con De Luca e Rossi stoppati dalla difesa all’interno dei sedici metri. Minuto 62, Pollidori, in proiezione offensiva, impegna severamente Tucci, costretto a deviare in corner; traversone di Tricarico dalla bandierina, il pallone attraversa tutta l’area, poi un compagno anticipa involontariamente Evacuo già pronto a calciare a rete. La gara si chiude qui sostanzialmente, resta da segnalare il rosso a Romito, arrivato al 65’, con il capitano sipontino che viene allontanato dal campo per un colpo a palla lontana rifilato a Milani. Il match si avvia stancamente verso il triplice fischio, grandi applausi per Evacuo e Natino, sostituiti nel finale, con l’arbitro che decreta la fine dei giochi dopo 3’ di recupero.

Il San Severo torna dunque al successo, sale a quota 38 e continua a sperare nella salvezza diretta, che se il campionato finisse oggi sarebbe realtà, mentre il Manfredonia resta a 40 punti, in una situazione di relativa tranquillità, prima del fondamentale match interno contro la Turris.

TABELLINO
SAN SEVERO: (3-5-2) Mennella; F. Favilla, Pollidori, D’Arienzo; Natino (dall’80’ Ranieri), Florio, Tricarico, De Luca, Rossi; Milani, Evacuo (dall’84’ Favetta). A disp.: Coccia, D. Favilla, Altamura, Grieco, De Rosa, Mastrangelo, Morsillo. All.: De Felice.
MANFREDONIA: (3-4-3) Tucci; Romeo, Bruno (dal 61’ De Filippo), Colombaretti; Romito, A. Gentile, Stajano, Pellegrino; Iuculano (dal 70’ Coccia), Lorito (dal 46’ De Rita), Bozzi. A disp.: Della Torre, La Forgia, Bonabitacola, C. Gentile, Albanese, Castriotta. All.: Vadacca.
Arbitro: sig. Ayroldi di Molfetta.
Assistenti: Dell’Olio di Molfetta e Pansini di Bari.
MARCATORI: 9’ e 27’ Evacuo (S), 14’ aut. Rossi (M).
AMMONITI: Pollidori, F. Favilla, Tricarico (S); Romeo, A. Gentile, De Rita (M). – ANGOLI: 8-3 per il San Severo. – RECUPERI: 0’p.t.; 3’ s.t..
NOTE: Espulso al 65’ Romito (M) per condotta antisportiva.

RISULTATI – CLASSIFICA – PROSSIMO TURNO
Aprilia-Fondi 4-3
Gallipoli-Marcianise 2-1
Isola Liri-Picerno 1-0
Nardò-Pomigliano 3-0
Potenza-Francavilla In Sinni 0-2
San Severo-Manfredonia (Disputata alle 16.00), 2-1
Taranto-Serpentara 2-3
Torrecuso-Virtus Francavilla 0-1
Turris-Bisceglie 2-1

Classifica
Virtus Francavilla 61
Nardò 60
Taranto 58
Francavilla In Sinni 57
Fondi 48
Pomigliano 43
Marcianise 41
Turris 41
Bisceglie 41
Manfredonia 40
Torrecuso 40
Potenza 39
San Severo 38
Isola Liri 37
Serpentara 34
Aprilia 28
Picerno 28
Gallipoli 21 (Retrocesso in eccellenza)

32° Giornata
Picerno-Torrecuso
Bisceglie-Isola Liri
Fondi-San Severo
Francavilla In Sinni-Nardò
Manfredonia-Turris
Marcianise-Taranto
Pomigliano-Aprilia
Serpentara-Potenza
Virtus Francavilla-Gallipoli

(A cura di Salvatore Fratello e Sipontina Prencipe- Redazione Stato Quotidiano.it )



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This