Foggia
Una vera rivoluzione tecnologica e digitale che, attraverso le credenziali personali o il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), trasforma il sito web in una porta d'accesso ai servizi sanitari digitali per i cittadini

Presentati da ASL Foggia e Ospedali Riuniti il Fascicolo Sanitario Elettronico

Ottenere in tempo reale tutte le informazioni su farmacie (per i comuni capoluogo anche su quelle di turno), guardia medica, strutture sanitarie, situazione dei Pronto Soccorso in Puglia (numero dei pazienti in attesa e con quale gravità)..

Di:

Foggia. La ASL Foggia e l’Azienda Ospedaliera “Ospedali Riuniti”, con i loro rispettivi Direttori Generali, Vito Piazzolla e Antonio Pedota, hanno presentato questa mattina, presso l’Auditorium della Camera di Commercio di Foggia (Cittadella dell’Economia), i nuovi servizi digitali sanitari della Regione Puglia, erogati attraverso il Portale di PugliaSalute.
Ad illustrare le caratteristiche tecniche del nuovo portale, completamente ridisegnato e facile da usare, gli esperti della Regione Puglia, di InnovaPuglia e della ASL di Capitanata.
Il portale, raggiungibile all’indirizzo  HYPERLINK “http://www.salute.puglia.it” www.salute.puglia.it, si è arricchito di nuove funzionalità, tutte fruibili anche attraverso la APP per smart phone e tablet.

Una vera rivoluzione tecnologica e digitale che, attraverso le credenziali personali o il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), trasforma il sito web in una porta d’accesso ai servizi sanitari digitali per i cittadini. Tra questi, anche il fascicolo sanitario elettronico, i cui vantaggi sono stati presentati durante il convegno, che permette la raccolta on line di dati e documenti sanitari e sociosanitari relativi ad una persona, via via generati.

La sfida della sanità pugliese e foggiana parte dalla consapevolezza che le esigenze dell’utenza si evolvano di pari passo con la rapida trasformazione del Servizio Sanitario stesso.
In virtù di ciò, si è provveduto a fornire nuovi strumenti di relazione, più diretti e trasparenti, tra assistito e Servizio Sanitario; semplificare gli accessi mediante canali alternativi rispetto a quelli tradizionali; implementare un modello unico di comunicazione e di informazione; favorire il collegamento tra gli operatori del Servizio Sanitario.
Sia sul portale PugliaSalute che attraverso la app l’utenza, dunque, può:
Prenotare e disdire le visite specialistiche nelle strutture del Servizio Sanitario Nazionale (ASL e Ospedali Riuniti), sia con ricetta rossa che con ricetta dematerializzata. A breve sarà possibile anche il pagamento del ticket on line e la consegna dei referti di laboratorio nel fascicolo sanitario.

Attivare o consultare il Fascicolo Sanitario elettronico in maniera riservata, accedendo attraverso le credenziali personali o SPID. Il fascicolo contiene prescrizioni, ricoveri, referti specialistici. Il Fascicolo, che assicura un rispetto totale della privacy, sarà immediatamente disponibile anche per i medici ai quali l’utenza consentirà l’accesso in modo da prendere decisioni appropriate in base alla personale storia clinica.

Stampare direttamente da casa le ricette delle prescrizioni del medico di medicina generale e presentarle in farmacia per il ritiro dei farmaci.
Richiedere o revocare l’assistenza del medico di base o del pediatra.

Gestire il calendario dei vaccini dei bambini.

Ottenere in tempo reale tutte le informazioni su farmacie (per i comuni capoluogo anche su quelle di turno), guardia medica, strutture sanitarie, situazione dei Pronto Soccorso in Puglia (numero dei pazienti in attesa e con quale gravità)..

Avere le informazioni aggiornate su quanto accade nel mondo sanitario regionale, un vero e proprio magazine con news, eventi, interviste e approfondimenti), anche attraverso la newsletter aziendale della ASL Foggia “In Salute”.

(NOTA STAMPA)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi