CapitanataSan Severo
L’anno scorso il Premio Speciale è stato assegnato allo scrittore Andrea Di Consoli

Premio del paesaggio “Mosaico di San Severo”

Le vincitrici della Sezione Letteraria, con un ex aequo, sono state Sara Francillotti e Alessia Giancola, entrambe studentesse del Liceo Scientifico “Checchia Rispoli”

Di:

San Severo. Nei giorni scorsi si è tenuta presso il MAT la cerimonia di premiazione degli studenti partecipanti al Premio del Paesaggio “Mosaico di San Severo” provenienti dalle scuole superiori di San Severo, Torremaggiore ed Apricena.

L’Amministrazione Comunale – dichiara il Sindaco Francesco Miglio – si è impegnata a valorizzare il Paesaggio rurale, temi sui quali si è lavorato a lungo in questi mesi con i professionisti del settore e con gli studenti per immaginare insieme uno sviluppo armonico della città con il paesaggio circostante e la sua storia. Questa esperienza, forse unica nel panorama nazionale, ha coinvolto in due edizioni il mondo economico e dell’associazionismo culturale e ambientalista nella realizzazione della strategia di tutela e valorizzazione del paesaggio urbano e rurale del Mosaico di San Severo”.

“Il Mosaico di San Severo – aggiunge l’assessore all’Urbanistica Luigi Montorio – è così denominato perché caratterizzato dalla presenza di una ricca trama di uliveti e di vigneti. Pertanto abbiamo coinvolto anche i comuni a noi più vicini come Torremaggiore ed Apricena con risultati eccellenti, in termini di consensi e coinvolgimento”. “Il paesaggio – afferma l’Assessore alla Cultura avv. Celeste Iacovino – è un bene che appartiene ad ogni cittadino, tutti noi dobbiamo impegnarci nella sua tutela e pretenderla anche da parte degli organi competenti. Il Premio è articolato in tre Sezioni, Letteraria, Figurativa-Architettura, Sviluppo d’Impresa e del Territorio ed ogni sezione ha un montepremi di 500 Euro; a partire da quest’anno la sezione Sviluppo di impresa e del territorio è stata adottata dal locale Rotary Club, che mette a disposizione il relativo premio”.

Le vincitrici della Sezione Letteraria, con un ex aequo, sono state Sara Francillotti e Alessia Giancola, entrambe studentesse del Liceo Scientifico “Checchia Rispoli”, che si sono quindi divise il montepremi; la Giuria in questo caso ha individuato anche tre classificati al secondo posto: Martina Rubino, studentessa del Liceo Scientifico “Checchia Rispoli”, Antonio Pelusi e Sara Ventrella, studenti del Liceo Scientifico “Federico II” di Apricena.

Anche per la Sezione Figurativa-Architettura c’è stato un ex aequo tra due opere, la prima realizzata da Teresa Grassano e Luigia Petito, la seconda da Maria Chiara D’Agostino, tutte studentesse del Liceo Artistico “Enrico Pestalozzi”: il premio in questo caso è stato offerto dall’impresa Guidi Costruzioni, che curerà, in accordo con la Provincia di Foggia ed il Comune di San Severo, la realizzazione delle opere degli studenti presso le rotatorie in corso di realizzazione all’innesto della nuova tangenziale di San Severo con la strada statale Adriatica. Per la Sezione Figurativa-Architettura è stato attribuito il Premio del Paesaggio “Mosaico di San Severo” al Liceo Artistico “Enrico Pestalozzi” per l’iniziativa in corso di realizzazione del “Progetto Murales”, che prevede la sistemazione plastico-pittorica del muro di recinzione in cemento armato del plesso scolastico su via Adda.

Il vincitore della Sezione Sviluppo d’Impresa e del Territorio è stato Stefano Ruggiero, studente dell’ITES “Angelo Fraccacreta”, che si è aggiudicato l’intero montepremi di 500 Euro. Il Rotary Club di San Severo ha inoltre attribuito il Premio Speciale del Paesaggio per la Sezione Sviluppo d’Impresa e del Territorio al Rettore dell’Università di Foggia prof. Maurizio Ricci per la sua rilevante azione portata avanti negli ultimi anni in favore del nostro territorio.

Il premio, quest’anno alla seconda edizione, è stato ideato da Enrico Fraccareta e Fabio Mucilli ed è promosso dalla Città di San Severo. Il Sindaco avv. Francesco Miglio è il Presidente della Giuria, formata da personalità di caratura nazionale ed internazionale: gli scrittori Tiziano Broggiato e Loretto Rafanelli, lo storico dell’arte Puca Jeronimo RoJas Beccaglia, il prof. Domenico Potenza dell’Università di Pescara, il saggista Sergio D’Amaro. Sono intervenuti nella giornata di premiazione, oltre al Sindaco, l’Assessore alla Cultura avv. Celeste Iacovino e l’Assessore all’Urbanistica ing. Luigi Montorio, nonché l’arch. Luigia Capurso in rappresentanza della Regione Puglia.

L’anno scorso il Premio Speciale è stato assegnato allo scrittore Andrea Di Consoli, responsabile di programmi culturali della RAI, altri premi sono stati assegnati all’avv. Guido de Rossi, all’arch. Giovanni Di Capua e allo storico locale Vittorio Russi.

“Il prossimo appuntamento – conclude l’Assessore Montorio – è a fine maggio con un’altra puntata del Premio: infatti verrà attribuito il Premio Speciale del Paesaggio per la Sezione Letteraria a Oscar Iarussi, giornalista e scrittore, per l’importante attività culturale, svolta ed in corso, sulla conoscenza del Sud; inoltre, verrà attribuito il Premio Speciale del Paesaggio per la Sezione Figurativa-Architettura a Max Dudler, architetto di fama internazionale, nell’ambito di una manifestazione che si terrà nel Parco Baden Powell, dove verrà inaugurata l’opera scultorea Stadtsilhouette, donata al comune di San Severo dallo stesso Dudler e installata in una nuova area del Parco urbano, realizzata a cura della Sezione Lapidei di Confindustria Foggia”.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi