Musica

Pietro Papagna, tour da Foggia a Karditsa in Grecia (VD)

Di:

Il pianista Pietro Papagna (STATO@)

Roma – CINQUE importanti appuntamenti artistici che vedranno Pietro impegnato per 15 giorni dal 19 giugno al 6 luglio, in giro per l’Italia, da Foggia a Catania e Castellabate (nel Parco del Cilento) per proseguire all’estero, Parigi e Karditsa (Grecia).


I 5 APPUNTAMENTI

– 19 giugno 2012: Foggia – Recital “Corti di Capitanata” nella Rassegna “Giovani Talenti in Concerto”;
– 20 giugno 2012: Catania – Concerto organizzato dall’Associazione Cromatismi del Mediterraneo;
– 27 giugno 2012: S. Maria di Castellabate (Prov. Salerno) – Concerto organizzato dalla Scuola di Musica V. Materazzo;
– Dal 01 al 3 luglio 2012: Parigi – Finale 15^ Edizione del TIM – Torneo Internazionale di Musica;
– 08 luglio 2012: Karditsa (Grecia) – Concerto nell’ambito del “30° Festival Internazionale di Musica di Karditsa”

PROMEMORIA

Inizieranno da Foggia gli impegni artistici di Pietro con il recital del 19 giugno 2012 nel Chiostro di Santa Chiara, secondo appuntamento del ricco tabellone della Rassegna “Giovani Talenti in concerto” della “XVI Edizione di Musica nelle Corti di Capitanata”, organizzato dal Conservatorio U. Giordano di Foggia con il patrocinio della Provincia di Foggia e Comune di Foggia, con l’esecuzione del Notturno n. 1 dell’Op. 9 del compositore polacco Chopin, da tutti considerato l’anima del romanticmo, brano fra i più belli e commoventi della storia pianistica, per proseguire con il Mephisto Walzer n.1 di F. Liszt e la Sonata Op. 28 n. 3 di S. Prokoviev, brani insidiosi dove emerge tutta la prodigiosa tecnica compositiva del compositore ungherese Liszt e del russo Prokofiev.

Il 20 giugno 2012, invece, sarà a Catania nella “Sala Museion” della Residenza Universitaria Centro per un concerto della Stagione Concertistica 2012 organizzato dalla Prof. ssa Maria Tricoli, direttore artistico dell’Associazione Musicale Cromatismi del Mediterraneo, con musiche di Scarlatti, Chopin, Liszt e Prokofiev. Altro concerto sarà tenuto, invece, il 27 giugno 2012 a S. Maria di Castellabate, splendita cittadina della Provincia di Salerno, nel Parco del Cilento, organizzato dalla Prof. ssa Filomena Abate, direttore atrtistico della Scuola di Musica “V. Matarazzo” delle Suore Missionarie Catechiste del Sacro Cuore, con il patrocinio del Comune di Castellabate.

Dal 01 al 03 luglio è la volta di Parigi, dove Pietro parteciperà alle fasi finali della prestigiosa biennale, giunta alla 15^ Edizione, del TIM – Torneo Internazionale di Musica, organizzato dal critico artistico M° Luigi Fait, ideatore e direttore artistico della manifestazione, nonché fondatore insieme con il figlio Federico e con i mitici Vladimir Ashkenazy, Cecilia Gasdia, Roman Vlad e gli altrettando leggendari Severino Gazzelloni, Carlo Maria Giulini, Gerry Mulligan, Goffredo Petrassi e Joan Sutherland. Il torneo si terrà presso il Conservatorio Courbevoie, il cui direttore Laurent Brack ha messo a disposizione l’intera sua struttura: Auditoriium “H. Berlioz”, aule, vari grancoda etc. Papagna è stato selezionato tra i 27 pianisti provenienti oltre che dall’Italia, dalla Serbia, Inghilterra, Francia, Malesia, Cina, Lituania, Polonia, Russia e Giappone ed ammessi alla finale, dopo una selezione durata due anni. Una competizione, che come afferma il suo fondatore, “.. non esiste al mondo una sfida come questa..” I finalisti saranno giudicati, oltre che da una commissione internazionale presieduta dal Christian Manen (Grand Prix de Rome 1961), anche dall’intero pubblico in sala.

Ultima tappa sarà il 08 luglio 2012 in Grecia, dove parteciperà al 30° Festival Internazionale di Musica di Karditsa, invitato dal M° Nikos Efthimiadis, Direttore del Conservatorio di Palamas (Grecia).

Brevi note biografiche di Pietro Papagna. Pietro Papagna è nato a San Marco in Lamis (Foggia) nel 1992. Attualmente frequenta il 9° anno del corso di pianoforte con la docente Prof. ssa Anna Chiara D’Ascoli presso il Conservatorio di Musica “U. Giordano” di Foggia, dove ha conseguito il compimento inferiore e edio con il massimo dei voti. Ha tenuto oltre 35 concerti e recital solistici, riscuotendo unanimi consensi di pubblico e di critica, fra cui: Recco (GE), Cava dei Tirreni (SA), Foggia, Salerno, Milano, Monte S. Angelo (FG), San Giovanni Rotondo (FG), San Marco in Lamis (FG), Lucera (FG), Peschici (FG).

Più volte è stato selezionato dal Conservatorio per partecipare ad eventi artistici, fra cui: Torino – “Maratona Mozartiana Nacht und Tag”, Martina Franca (TA) – “Festa Europea della Musica”, Foggia – “Omaggio a Chopin”, Varie “Rassegne Musicali Corti di Capitanata” di Foggia. Nell’ edizione 2010 di questa rassegna ha eseguito, come vincitore assoluto della selezione del Conservatorio “U. Giordano” con borsa di studio, il “Concerto n. 1 op. 25 in sol minore di F. Mendelssohn” con l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio.
Ha frequentato varie Masterclass con i maestri: Leonid Margarius, Carlo Bruno, Jerome Rose, Sergio Perticaroli. Nel 2010 ha partecipato alle lezioni tenute dal M° Michele Campanella a Siena presso l’Accademia Chigiana, dopo essere stato selezionato tra i giovani pianisti dei Conservatori italiani, per partecipare alle “Maratone Lisztiane” in programma a Roma al Parco della Musica.

Pietro Papagna ha partecipato a numerosi concorsi pianistici Nazionali ed Internazionali vincendo diciotto primi premi, di cui sette primi assoluti, ricevendo spesso premi speciali, fra cui: “San Nicola Giovani” di Bari, “Città di S. Giovanni Teatino” (CH), “Luigi Denza” di Castellammare di Stabia (NA), “Fiori Musicali” di Foggia, “Premio Sarro” di Trani (BT), “Città di Matera”, “Città di Formia” (LT), “Città di Bucchianico” (CH), “Igor Strawinsky” di Bari, “Florestano Rossomandi” di Bovino (FG), “Premio Anna Maria De Vita” di Battipaglia (SA), “Città di Casamassima” (BA), Trofeo “Città di Greci” (AV).

VIDEO Concerto n. 1 op. 25 in sol minore (III)



Redazione Stato@riproduzione riservata



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi