FoggiaManfredonia

Bomba fuori casa consigliere, Scalfarotto: vicino a Santoro

Di:

Foggia – “Apprendo con preoccupazione e amarezza del grave atto intimidatorio di cui è stato fatto oggetto il capogruppo del Partito Democratico al Consiglio Comunale di San Giovanni Rotondo, Antonio Santoro.” Lo dichiara il sottosegretario alle Riforme Istituzionali e parlamentare pugliese del Pd Ivan Scalfarotto.

“Oltre alla mia affettuosa e fraterna vicinanza a Santoro” continua Scalfarotto “voglio sottolineare la condizione di assoluta emergenza democratica vissuta da San Giovanni Rotondo, dove una perdurante situazione di inefficienza e rissosità è contrastata da Santoro e dal Pd con una linearità ed una trasparenza che sono evidentemente sgradite.”

“Forze oscure e poteri criminali” dice ancora il sottosegretario “vogliono introdurre violenza ed intimidazione nella vita democratica del centro garganico. È un tentativo che deve essere respinto non solo con il coraggio e la determinazione che Santoro e il locale Pd hanno già dimostrato e confermato, ma anche con l’immediata ed efficace reazione delle forze dell’ordine e della magistratura, nelle quali riponiamo naturalmente piena fiducia.”

“La questione-legalità è la prima trincea della battaglia politica nel Mezzogiorno e in Italia” conclude Scalfarotto “Il Governo del Paese è al fianco di quanti, come Santoro, non intendono cedere all’aggressiva minaccia delle mafie comunque denominate.”

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi