FoggiaStato news

Mongiello: “ricercatori foggiani migliorano qualità vita di migliaia di celiaci”

Di:

“Migliorare la qualità della vita eliminando i rischi alimentari è uno degli obiettivi della ricerca, pienamente raggiunto dai ricercatori della Facoltà di Agraria dell’Università di Foggia”. Lo afferma l’on. Colomba Mongiello, componente della Commissione Agricoltura della Camera, commentando lo “straordinario esito dell’attività che consentirà ai celiaci di poter mangiare praticamente tutti i cibi oggi vietati”. “L’eccezionalità della scoperta foggiana esprime appieno la qualità e la maturità del sistema universitario foggiano – continua Mongiello – ampiamente nota a chi, come me, l’aveva immaginato come il pilastro su cui fondare la costruzione dell’Agenzia per la Sicurezza Alimentare.

Proprio sul tema della celiachia la Camera ha approvato all’unanimità una mozione, che ho avuto l’onore di presentare in Aula, che impegna il Governo ad intervenire in Europa per impedire la modifica dei regolamenti comunitari che hanno finora tutelato questa ampia fetta di popolazione con problemi di salute.
La scoperta foggiana ci fa compiere un balzo in avanti enorme, superando le distonie normative e i sotterfugi commerciali, e offre una soluzione radicalmente positiva al problema.

Mi auguro che i risultati della ricerca siano messi a frutto innanzitutto dalla filiera cerealicola foggiana – conclude Colomba Mongiello – per offrire anche alle nostre imprese l’opportunità di cogliere il frutto degli investimenti pubblici effettuati in questi anni”.

Fonte image: www.meteoweb.eu



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi