ManfredoniaStato news
"Con il ritorno del sereno partenza interventi"

Pulizia spiagge Rivera Sud, proteste. Brunetti: bloccati da maltempo

Di:

Manfredonia – “AD oggi, 17 giugno 2014, nessuna pulizia è stata operata sulla spiaggia libera dello Scalo dei Saraceni, lungo la Riviera Sud di Manfredonia. Questo nonostante l’annuncio di impegno di spesa del Comune per il suddetto intervento. Vorrei che la Redazione di Statoquotidiano dia risalto a questa situazione incredibile, in un paese cosiddetto ‘di mare’ al 17 giugno nessuna opera di pulizia è stata avviata; la ritengo una cosa grave”. E’ quanto dice a Stato un lettore di Manfredonia.

Si ricorda che proteste relative alla pulizia delle spiagge della Riviera Sud erano giunte anche nelle scorse settimane: “le condizioni degli arenili sono disastrose: plastiche, arbusti, copertoni, vetri, frigoriferi. Nonostante questo nessuna certezza ancora per la pulizia dell’area da parte del Comune. Pago 20mila euro per la concessione demaniale; svolgo quest’attività da quasi 30 anni. Se uniamo le problematiche derivanti per l’accesso stradale quest’anno forse sarebbe meglio rimanere chiusi ed ‘andare in vacanza’. Unico problema: le spese della concessione restano comunque a mio carico”. Così alcune settimane fa il signor Saverio Prudente, titolare del Lido delle Nazioni, sito nei pressi dello Scalo dei Saraceni, area foce Cervaro.

“Come tutti gli anni – aveva detto a Stato l’assessore all’ambiente avv. Adamo Brunetti – il Comune di Manfredonia garantirà con mirati interventi la pulizia delle spiagge e degli arenili, nel tratto compreso dalla località Acqua di Cristo alla Riviera Sud”. Si ricorda che con recente atto amministrativo, il Comune di ha approvato il progetto degli interventi per la stagione balneare 2014, relativo agli interventi di pulizia delle scogliere, arenili e spiagge ad alto uso non in concessione ai privati e di competenza del Comune sipontino, composto dagli elaborati indicati in premessa, dell’importo complessivo di € 32.500,00, con spesa impegnata nel bilancio 2014 in corso di adozione. Per l’affidamento degli interventi si procederà mediante procedura negoziata.

“Gli interventi per la pulizia delle spiagge della Riviera Sud – aggiunge oggi l’assessore Brunetti – sarebbe già partiti se non ci fosse stata questa situazione di maltempo. Da qui attendiamo il ritorno del sereno per la partenza della pulizia lungo la Riviera Sud. Siamo in linea con i tempi già adottati nelle precedenti stagioni estive.”

Redazione Stato



Vota questo articolo:
10

Commenti


  • Lido

    Brunetti ma che dici
    sai neanche se hanno pulito e cosa?
    Cerchiamo di non fare figli e figliastri


  • alf

    Non e colpa del maltempo le spiagge si puliscono solo quando le persone si lemtano a Ma freddo ia si sono spesi milioni di euro per il porto turistico e dopo le spiagge sono un mucchio di lente meditate gente e cosi . Cosa fa il Comune e dopo pretende che i proprietari degli Immobili fella riviera Sud pagano ICI
    .Imu.Tates.ecc e i servizi .non esiste niente solo deserto questa riviera ricordate che ci viene invidiata da tutti i nordisti.


  • alf

    Brunetti …
    Ma chi e.

  • Ma ci facci il piacere!


  • Dom

    La risposta dell’ assessore è significativa di un atteggiamento completamente sbagliato, in particolar modo nella parte dove dice: “Siamo in linea con i tempi già adottati nelle precedenti stagioni estive.”
    Tipico esempio di voler salvaguardare se stesso e guardare nel proprio orticello, ma guardi che nella segnalazione non mi sognavo proprio di attaccare la sua persona ma segnalare il problema e provvedere allo stesso, non vuol dire che se nelle passate stagioni estive si è pulito a inizio luglio si deve continuare con la stessa pratica errata, perchè come minimo bisognerebbe pulire i primi di giugno, ma ripeto come minimo, abbiamo delle spiagge e bellezze nella zona stupende e le si lasciano così. Tanto comunque una volta si fa la pulizia, un mese prima non cambia le cose, anzi l’utilità è maggiore. Come se ogni anno si deve arrivare alle segnalazioni o le giornate di sole per accorgersi di dover far pulire le spiagge, è una cosa fissa ogni anno, non bisogna svegliarsi a fine maggio per iniziare a pensare al problema, ma almeno un mese prima…


  • iris

    la propaganda ci prova ma non ci riesce 🙂

  • Si arrampica sugli specchi!


  • ANNI 80

    L’estate stà finendo parapaprapapapa mi sto facendo grande paraparaparapapapapa


  • salto in alto

    non paragonarti neanche agli altri anni…per favore evita di umiliarti cosi

  • Signori è veramente assurdo che l’assessore faccia simili affermazione, questo significa che la politica è una cosa a parte non la possono fare tutti, occorre esperienza non si può essere bravi in tutto. Doveva essere il nuovo, doveva essere il cambiamento, ma così non è assessore sei sempre un uomo di Riccardi non aggiungo altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi