BAT

Trani, tenta estorsione a turisti, arrestato parcheggiatore

Di:

Bari – I Carabinieri della Compagnia di Trani hanno arrestato un 31enne algerino, dimorante da qualche anno in città, ritenuto responsabile di tentata estorsione. In orario serale, un gruppo di turisti veneti, appena giunti a Trani per una visita di qualche giorno ed ospitati presso un B&B del centro storico, hanno lasciato in sosta la loro automobile in piazza Re Manfredi, a pochi passi dagli uffici del Tribunale.

Sul posto, però, hanno ricevuto la visita dell’extracomunitario, che con il pretesto di “vigilare” sul veicolo per l’intera notte, in maniera piuttosto eloquente, ha preteso una tariffa di cinque euro. Stupiti della richiesta, i turisti si sono rivolti all’albergatrice, che ha tentato invano di far desistere il 31enne. Il soggetto, infatti, definendosi il guardiano delle auto in sosta in quella piazza, ha continuato in maniera sempre più insistente e minacciosa a chiedere il denaro, finché, una gazzella dell’Arma, allertata da una telefonata al numero di emergenza “112”, è giunta sul posto, ponendo fine al suo comportamento illecito.

L’uomo, tratto in arresto, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, è stato condotto presso la locale casa circondariale.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi