Cronaca
"L'incontro, articolato in tre giorni di lavori, è stato un'occasione di crescita"

Il Forum Giovani Foggia per le “Politiche giovanili in Italia”

"Questi tre giorni sono stati utili per una riflessione, una meditazione che purtroppo ha dei precedenti ma che ora più che mai ci sembra necessaria"

Di:

Foggia – Si è concluso qualche giorno fa il grande evento “Guardo al Futuro. Stati generali. Le politiche giovanili in Italia” organizzato dal Forum Nazionale Giovani che ha visto la partecipazione di molti ragazzi appartenenti alle associazioni di gioventù presenti sul territorio nazionale.

L’incontro, articolato in tre giorni di lavori, è stato un’occasione di crescita, di confronto e di dibattito grazie all’intervento di illustri ospiti che, con la loro esperienza, hanno permesso il confronto tra chi da anni governa il nostro Paese e chi, invece, si sta affacciando oggi alla vita sociale e politica della Nazione.

Presenti al meeting i delegati del direttivo del Forum foggiano, i quali, senza giri di parole, hanno fatto presente ai relatori delle difficoltà in cui verte la città di Foggia, ma più in generale, tutto il mezzogiorno.

E’ stato un momento di riflessione per i giovani rappresentanti dell’associazione foggiana i quali hanno sostenuto che “bisogna prima di tutto chiedersi cosa si voglia fare della nostra città – dichiarano Fabrizio Baia, Marco Buccarella, Giovanni Di Benedetto e Francesco Lasalvia – di come si possa uscire fuori da questa difficile situazione, di come si possa evitare la fuga di cervelli e in che modo dare la possibilità ai giovani foggiani impegnarsi all’interno del Forum. Inutile far finta di nulla, – continuano i delegati – inutile far finta di come i ragazzi di Foggia lascino la città al loro destino preferendo cercare fortuna altrove. Questi tre giorni sono stati utili per una riflessione, una meditazione che purtroppo ha dei precedenti ma che ora più che mai ci sembra necessaria. Forti dalla bellissima esperienza al Forum Nazionale, la nostra è una promessa alla città: il nostro impegno aumenterà grazie al supporto che avremo dal Forum Nazionale e da quello Pugliese, nel quale entreremo a far parte tra breve, ma soprattutto perché Foggia ci appartiene”.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi