Cronaca
A cura della Sezione Mobile deI Nucleo di Polizia Tributaria di Caserta

Caserta, ‘bunker’ con sigarette di contrabbando: 8 arresti

Il magazzino e le sigarette venivano, quindi, posti sotto sequestro ed il responsabile tratto in arresto

Di:

Caserta. La Sezione Mobile deI Nucleo di Polizia Tributaria di Caserta ha posto sotto sequestro oltre 7,5 tonnellate di sigarette di contrabbando e tratto in arresto otto soggetti, di cui due sloveni. I finanzieri, nel corso di una ispezione di un capannone sito in Napoli, alla via Roma verso Scampia, notavano un tombino attraverso il quale, scendendo una scala in ferro lì collocata, si accedeva ad un vero e proprio “bunker” sotterraneo, al cui interno erano stipati ben kg. 1.826,20 di tabacchi lavorati esteri di contrabbando. Il magazzino e le sigarette venivano, quindi, posti sotto sequestro ed il responsabile tratto in arresto. Nello stesso locale, le Fiamme Gialle, alcuni giorni prima, avevano rinvenuto ulteriori Kg. 5.760 di bionde ed arrestato 7 soggetti, intenti ad effettuare le operazioni di trasbordo di alcuni bancali riposti su un autoarticolato telonato con targa slovena.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati