Foggia
Come cittadino impegnato in politica ed amministratore, però, potrei dirmi soddisfatto per l'impegno profuso ed i “risultati” conseguiti

Lavori S.P. 2, Ventola: “in attesa” parere Sovrintendenza

''A partire da quelle che sono le competenze regionali, ora il mio impegno politico continuerà incessantemente affinché vengano semplificati/eliminati "passaggi" dannosi e si possa finalmente realizzare opere pubbliche indispensabili''

Di:

Bari – “Se tutti (troppi) gli enti ed autorità preposte e competenti per materia pensassero per un attimo alle tante vittime che la ex SS. 98 ha prodotto e continua implacabilmente a fare, viste le condizioni, forse basterebbero poche settimane per conseguire via via i diversi pareri obbligatori e vincolanti! Per riferire nel concreto e per quelle che sono le competenze relative ad una strada provinciale, è questo anche il caso della SP 2 (x SP 231, già SS 98), tristemente tornata nota negli ultimi giorni. Eletto presidente della Provincia, unanimemente al Consiglio Provinciale ci adoperammo per rendere sicure le strade di nostra pertinenza ereditate dalle Province di Bari e Foggia. Le priorità sono state: la Andria-Trani, la Canosa-Andria, la Margherita di S.-Zapponeta, la Bisceglie-Andria e la ex Strada Regionale n.6. Recuperati gli studi di fattibilità esistenti e tradotti in progetti preliminari, abbiamo chiesto ed ottenuto i necessari finanziamenti, sono stati appaltati i lavori che in alcuni casi sono anche iniziati (vedasi la Andria-Trani). Specificatamente per il tratto della SP 2 (1° lotto) che interessa proprio il territorio di Canosa, i lavori sono stati aggiudicati definitivamente. Dopo aver scontato una serie di passaggi burocratici (varianti, autorizzazioni paesaggistiche, autorità di bacino ecc..) si è, ora, “solo” in attesa del parere vincolante della Sovrintendenza Archeologica. Al suo ottenimento, finalmente i lavori – costo di circa 10 milioni di euro – potranno partire. Inutile sottolineare che come cittadino sono a dir poco furioso nel constatare che tra speranze, promesse e tante parole, al momento la situazione è sempre la stessa da tantissimi anni: quelle curve maledette sono sempre lì a mietere vittime, quella strada fatta di sali scendi e con incroci a raso conferma la sua altissima pericolosità. Come cittadino impegnato in politica ed amministratore, però, potrei dirmi soddisfatto per l’impegno profuso ed i “risultati” conseguiti: tutto quello che da noi poteva e doveva essere fatto, è stato compiuto. Ma tutto questo non riduce la frustrazione per i troppi ed infiniti passaggi burocratici che si è costretti a fare per realizzare un’opera pubblica nella nostra bene amata Italia. Troppa farraginosità che rende tutto maledettamente complicato ampliando enormemente i tempi e mettendo sempre a rischio l’esito finale. A partire da quelle che sono le competenze regionali, ora il mio impegno politico continuerà incessantemente affinché vengano semplificati/eliminati “passaggi” dannosi e si possa finalmente realizzare opere pubbliche indispensabili per la vita delle persone in poco tempo così come accade altrove, fuori dall’Italia. E’ un impegno che onorerò, se ne sia certi! Nei giorni scorsi ho sollecitato personalmente i dirigenti e gli ispettori/funzionari della Sovrintendenza affinché si esprimano nel più breve tempo possibile. Le “pale meccaniche” sono pronte per entrare in funzione. Sarà la volta buona! ”

Lo dice in una nota il consigliere regionale Francesco Ventola (Oltre con Fitto)

Redazione Stato

Lavori S.P. 2, Ventola: “in attesa” parere Sovrintendenza ultima modifica: 2015-08-17T11:16:18+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi