Cronaca

Amianto, Clini: malattie correlate un’emergenza nazionale

Di:

Associazione esposti all'amianto (archivio, fonte image: ambienteambienti.com)

ROMA – Le malattie correlate all’asbesto rappresentano “un’emergenza nazionale che impone un insieme coordinato di interventi a partire dalla bonifica dei siti maggiormente contaminati, dal loro monitoraggio nonché dalla predisposizione di percorsi diagnostico-terapeutici per i pazienti e di sostegno per le famiglie”. Del problema amianto è pienamente consapevole il ministro della salute Renato Balduzzi che ha riunito domani a Casale Monferrato ministri (Elsa Fornero e Corrado Clini), giuristi (il procuratore Raffaele Guariniello), assessori alla Sanità (Coletto e Monferrino) e scienziati.

L’occasione la presentazione di un volume redatto dai massimi esperti dell’argomento per fare il punto della situazione considerata anche una priorità europea. E a detta degli epidemiologi sembra che il peggio debba ancora arrivare visti i tempi lunghi della manifestazione delle malattie dopo che si è entrati in contatto con le sostanze inquinanti. Il motivo dell’emergenza è chiaro, spiega Balduzzi nella presentazione del volume: “tra gli aspetti che rendono più gravoso il contrasto a tali malattie vi è il lungo periodo di latenza prima che esse si manifestino, fino a 30-40 anni: un arco temporale che fa attendere il picco delle manifestazioni delle patologie tra il 2015 e la fine di questo decennio”.


Fonte ANSA



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi