Cronaca

Gaza:due ergastoli per omicidio Arrigoni; quattro condanne

Di:

Vittorio Arrigoni (ST, fonte image: padovadonne)

(ANSA) – GAZA, 17 SET – Sono stati condannati oggi all’ergastolo due degli imputati, entrambi militanti salafiti, accusati d’aver ucciso nell’aprile 2011 l’attivista italiano Vittorio Arrigoni nella Striscia di Gaza, l’enclave palestinese controllata dagli islamici di Hamas. Il processo si e’ svolto dinanzi a un tribunale militare controllato da Hamas.

In totale sono state dichiarate 4 condanne: 10 anni di carcere per un terzo soggetto; un anno in contumacia per un quarto uomo, un pescatore fuggito da Gaza dopo l’uccisione di Arrigoni. Altri due uomini coinvolti nella vicenda rimasero uccisi durante uno scontro a fuoco con le forze di Hamas che stavano cercando di liberare il volontario italiano. Gli avvocati hanno riferito che la famiglia di Arrigoni ha scritto al tribunale chiedendo ai giudici di non comminare ai condannati la pena di morte.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi