ManfredoniaMonte S. Angelo
Domenica 24 settembre 2017 a Monte Sant'Angelo

“Corteo storico delle apparizioni di san Michele Arcangelo”

Di:

Monte Sant’Angelo. Domenica 24 settembre 2017 a Monte Sant’Angelo andrà in scena la settima edizione del “Corteo storico delle apparizioni di san Michele Arcangelo”, il suggestivo evento rievocativo che da anni costituisce l’anteprima della Festa Patronale.

La manifestazione, promossa dall’Associazione culturale “Insieme Per” con la collaborazione dei Padri Micheliti del Santuario di San Michele Arcangelo (patrimonio UNESCO) e con il contributo del Comune di Monte Sant’Angelo, è uno degli appuntamenti annuali più attesi dalla comunità montanara e garganica, richiamando altresì l’attenzione di molti partecipanti da ogni parte del Sud Italia.

Verso l’imbrunire oltre trecento figuranti in costumi storici e tre carri scenici sfileranno nel popolare corteo per le vie principali della città dell’Arcangelo per culminare nella scenografica drammatizzazione degli episodi fondativi del millenario e leggendario culto di San Michele sul Monte Gargano.
“Il Corteo che proponiamo non è la classica rievocazione storica, bensì un vero e proprio ‘dramma sacro’ rientrante nel filone delle ‘Laude Drammatiche’ medievali – spiega Michele Picaro, Presidente dell’Associazione ‘Insieme Per’, ideatrice e organizzatrice dell’evento, che aggiunge – L’evento è un ‘mix’ di storia e mito, di fede e tradizione, di spettacolo e cultura, che lo rende unico nel panorama della manifestazioni rievocative”.

Grande è la partecipazione dei montanari all’evento, tante sono le iscrizioni da parte di interi nuclei famigliari, gruppi di amici e singole persone, che intendono prendere parte alla Sacra Rappresentazione.

“Il corteo storico è ormai diventato uno dei grandi eventi della nostra Città e del nostro territorio.” – dichiara Pierpaolo d’Arienzo, Sindaco della Città di Monte Sant’Angelo, che aggiunge – “E’ una iniziativa che racconta la nostra storia, la nostra identità, il nostro immenso patrimonio e a cui la comunità cittadina è molto legata”. “E’ un evento al quale non può mancare il sostegno dell’Amministrazione comunale, – continua d’Arienzo – anche perché è divenuto un appuntamento di forte richiamo per i tanti turisti, non solo pellegrini, che ancora affollano il Gargano in questo periodo di inizio autunno”.

Per P. Ladislao Sucky, rettore del Santuario di San Michele, “Il corteo è riscoprire le radici della nostra storia di fede attorno alla figura di San Michele, è un popolo in festa che partecipa ad un atto corale di devozione verso l’Arcangelo”.

Ogni anno il Corteo, pur nel rispetto della tradizione, presenta novità nella sceneggiatura della Sacra Rappresentazione.

“L’edizione 2017 sarà caratterizzata dai pellegrini, dalla presentazione di un nuovo inno a San Michele e da nuove scene coreografiche”, – fanno sapere gli organizzatori – “Anche quest’anno, accanto ai tradizionali quadri scenici musicali delle tre apparizioni ci sarà la drammatizzazione dei passi biblici che si riferiscono all’Arcangelo Michele. Il tutto terminerà con la recita dell’atto di affidamento all’Arcangelo da parte della massima autorità cittadina”.
Due i momenti della manifestazione: alle ore 18.30 il Corteo partirà da Piazza Giovanni Paolo II e attraverserà Via Tancredi, Corso Vittorio Emanuele, Via Reale Basilica e Piazza Carlo d’Angiò.
Alle ore 20.00 invece, in Piazza Beneficenza, la Sacra Rappresentazione delle Apparizioni di San Michele Arcangelo.

“Corteo storico delle apparizioni di san Michele Arcangelo” ultima modifica: 2017-09-17T17:00:09+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi