Eventi

BitRel, l’intesa col Brasile apre nuovi scenari per la Puglia


Di:

Bitrel edizione 2010 (ST)

Foggia – UNA straordinaria opportunità per gli operatori dell’offerta turistica regionale: BitRel 2011, la “Borsa Internazionale del Turismo Religioso, dei Pellegrinaggi e dei Cammini” (26 al 30 ottobre) ha aperto la proceduta di accreditamento rivolta ai seller che potranno incontrare una cinquantina di buyer provenienti da tutto il mondo. Accreditarsi è facile e gratuito, basta accedere al modulo online https://www.operatori.viaggiareinpuglia.it/ar/adesione-accreditamento-fiere.

Al workshop internazionale sarà dedicata l’intera giornata di venerdì 28 ottobre, a San Giovanni Rotondo, nell’Auditorium della Chiesa di San Pio: registrazione alle ore 9.30 e spazio alle contrattazioni dalle ore 10 alle ore 18, quando sarà sottoscritto il protocollo d’intesa tra Puglia e Brasile che sancisce il gemellaggio tra la BitRel e Peregrinus, il Salone del Turismo Religioso di San Paolo del Brasile. L’anno scorso, buyer e seller, come testimoniano i dati del customer satisfaction, hanno giudicato in modo molto positivo e rispondenti alle loro aspettative le opportunità di business rappresentate dalla prima edizione di BitRel. Nel 2011, le prospettive aperte dal patto di interscambio e di amicizia con Peregrinus sono ancora più interessanti: il Brasile, infatti, è la settima potenza economica mondiale, la prima del Sudamerica, e rappresenta un mercato che esprime interesse crescente verso le nuove destinazioni del turismo italiano, con un trend in crescita per i luoghi ricchi di testimonianze storiche e artistiche legate alla religiosità. Il Brasile, oltre ad essere la più grande nazione cattolica del mondo, con oltre 100mila case religiose, è uno dei Paesi BRIC (insieme a Russia, India e Cina) caratterizzati da una grande popolazione, un territorio immenso, eccezionali risorse naturali e strategiche: tutte caratteristiche che hanno accelerato, in questi ultimi anni, una forte crescita del Pil e un altrettanto rapido sviluppo delle quote nel commercio mondiale. Il primo passo verso il gemellaggio che sarà ufficializzato a Monte Sant’Angelo, sempre il prossimo 28 ottobre, è stato compiuto dal 7 al 10 luglio scorso, quando una delegazione di BitRel ha partecipato a “Expocatolica”, la più grande fiera mondiale nel settore degli articoli religiosi e della promozione dei servizi al turismo religioso, evento che si è svolto a San Paolo del Brasile e che al suo interno ha ospitato “Peregrinus”, la Borsa del Turismo Religioso più importante del Sudamerica.

La delegazione brasiliana a Bitrel sarà formata da Fábio Teixeira de Castro e Kiara Marilice Petillo de Castro, della Promocat / Peregrinus, da Dom Laurindo Guizzardi, Vescovo emérito de Foz do Iguaçu e delegato per la Pastoral do Turismo, da Pe. Carlos Alberto Chiquim, Coordinatore Nazionale della Pastoral do Turismo do Brasil e Rappresentante dei Santuari brasiliani, mentre per il Governo saranno presenti Faisal Saleh, Secretario de Turismo do Governo do Estado do Paraná e Sr. Darci Piana della Câmara de Comércio do Mercosul.


Redazione Stato

BitRel, l’intesa col Brasile apre nuovi scenari per la Puglia ultima modifica: 2011-10-17T11:04:50+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This