Cronaca

Castelnuovo della Daunia, litiga con cugino ed esplode colpi di pistola: arrestato


Di:

L'arma utilizzata (ST)

Castelnuovo della Daunia – POTEVA trasformarsi in una vera e propria tragedia quanto accaduto nella tarda serata di sabato 15 ottobre. A Castelnuovo della Daunia, piccola comunità del sub appennino settentrionale, nel pomeriggio di sabato, due cugini B.A. 46enne e B.L. 57enne hanno un diverbio per questioni familiari legate all’utilizzo di un terreno agricolo e dei mezzi lì presenti. Il tutto sembrava terminato con l’accesa discussione avuta in paese, in realtà la faccenda non era conclusa poiché entrambi si allontano con l’accordo di affrontare il problema in un altra circostanza. Ma B.A., serbando probabilmente ancora rancore per quanto appena avvenuto, nella tarda serata decide di prendere la pistola calibro 9 che regolarmente detiene nella propria dimora e si reca innanzi all’abitazione del cugino dove esplode sei colpi di pistola verso l’ingesso della casa alle porte del paese. Alcuni vicini assistono alla scena. Il figlio 25enne del proprietario di casa è l’unico presente all’interno dell’abitazione e fortunatamente rimane illeso. Il passaparola nel piccolo centro è immediato essendo i due cugini conosciuti a tutta la comunità, qualcuno avvisa i Carabinieri del posto che accertano quanto accaduto ed incominciano le ricerche dell’uomo.

L’autore del fatto, 46enne incensurato, dopo poco, compresa forse la gravità del gesto e conscio che alcuni l’avevano visto, si reca spontaneamente presso la locale Stazione dei Carabinieri, portando con sé l’arma usata e lì confessa l’insano gesto dando la sua versione dei fatti indicando altresì il movente. In realtà l’uomo era convinto che nell’appartamento, a quell’ora, non vi fosse nessuno e che era stato mosso dalla rabbia nei confronti del cugino 57enne. Data la gravità del fatto, l’uomo è dichiarato in arresto con l’accusa di porto abusivo di arma da fuoco, danneggiamento aggravato ed esplosione di colpi di arma da fuoco in luogo pubblico e pertanto tradotto presso la Casa Circondariale di Lucera a disposizione dei Magistrati Lucerini. L’arma, una pistola calibro 9 è stata sequestrata insieme ai bossoli rinvenuti innanzi all’abitazione nel corso del sopralluogo.


Redazione Stato@riproduzione riservata

Castelnuovo della Daunia, litiga con cugino ed esplode colpi di pistola: arrestato ultima modifica: 2011-10-17T10:57:49+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This