Manfredonia

“Per l’Ase 2 milioni con fidejussione: esautorata la competenza del consiglio”


Di:

Il consigliere comunale Matteo Troiano, già UdC e Indipendente, ora rappresentante Moderati e Centristi (ST)

Manfredonia – CONCESSIONE fideiussoria dell’Assise consiliare all’A.S.E. Spa: è l’oggetto di una recente interrogazione del capogruppo dei Moderati e Centristi di Manfredonia Matteo Troiano.

“La presente interrogazione per chiederVi, se risulta vero che questa A. C. ha concesso un impegno fideiussorio per un finanziamento di circa 2 milioni di euro da ricevere da parte dell’A.S.E. di Manfredonia presso un istituto di credito, somma destinata all’acquisto di un immobile e per l’attuazione della prima fase del piano programma della raccolta rifiuti”.

“Sono certo che il commissario unico dell’A.S.E. nella sua grande esperienza di manager ed attento amministratore abbia trovato la migliore soluzione economica ed operativa per l’acquisto di un immobile. Come può, nella lettera inviata alle banche, millantare che il debito dell’A.S.E. sarà garantito con fideiussione da parte dell’amministrazione comunale, esautorando di fatto una competenza specifica del consiglio comunale. Ed in merito, l’assessore al ramo, quali controlli ha operato ed opera circa l’attività dell’A.S.E.?

“Se questo risultasse vero, come vero è, chiediamo ufficialmente al Sig. Sindaco di portare il provvedimento in consiglio comunale al fine di verificare se il consiglio comunale nelle sue prerogative voglia garantire un debito per una S.p.A. che se pur posseduta interamente dal comune si muove ed opera con tutte le prerogative e la libertà di una società di capitali”. “Attendo risposta e le conseguenze del caso”, termina il capogruppo dei Moderati e Centristi Matteo Troiano.

Focus Ase. Focus: i fondi attesi dalla partecipata per l’acquisto delle nuove attrezzature

Redazione Stato@riproduzione riservata

“Per l’Ase 2 milioni con fidejussione: esautorata la competenza del consiglio” ultima modifica: 2011-10-17T11:29:49+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
7

Commenti


  • indignatos

    Bravo consigliere Troiano questo è fare politica. Finalmente vedo una voce distaccata, libera, autonoma. Possibile che tutti, dico tutti sono succubi o presi da faccende che relegano la politica a tema di secondo piano?
    Vai avanti cosi, ci vorrebbero mille Troiano per dare una svolta a questo paese che sa solo ripiegarsi su se stesso.
    IL PAESE DEI BALOCCHI!


  • UTO PIA

    Scommetto che non sa cosa significhi esautorare….ahahhahah


  • Arturo

    Premesso che il Sig. Ficembrino non e’ mai dtato tra quelli che stimo, nom vefo nulla di poco trasparente. Ma per saper se v’e’ la possibilita’ di accedere ad un mutuo ci vuole il consenso del Consiglio? Come dire, prima che acquisti la casa vado in banca a sapere se ho la possibilita’ di avere il mutuo, non credo che gia’ in quel momento debbo pottare eventualo garanti! A me pare che in questo periodo il Consigliere Troiano spara di tuto e di piu’ per farsi pubblicita’, infatti quando deve dire quello che fa scrivere sulle testate giornalistiche in Consiglio Comunale tace come un pesce. Ma in fondo e’ meglio cosi’!


  • mascarello

    Per indignatos. Non entro nel merito dell’argomento, ma ti chiedo è verosimile che un consigliere spara a zero tutti i giorni sull’amministrazione (vedi gallifuoco e ora Dicembrino) e poi in consiglio dichiara fedeltà al Sindaco.
    Io penso che la vera coerenza sia quella di dichiararsi estraneo a questa maggioranza, altrimenti devo pensare che sia solo un modo per alzare il prezzo.
    Arrivederci


  • esteban

    se hai il coraggio parla in consiglio comunale, sei un elemento pessimo , come pessimi sono i consigli che ti da il tuo amico…..non hai ancora capito niente….povero s……..


  • ali babài

    @ mascarello, potrebbero essere attacchi pilotati per affievolire le grinta di alcuni personaggi e farli ritornare all’ovile. A tal proposito non ho mai sentito il Sindaco far menzione pubblicamente del consigliere Troiano, specialmene lui che mette la faccia in tutto. un detto recita la Put…a fa tante faccie quanti C…i conosce.


  • ali babài

    Opps scusate ho fatto un errore son “facce”.
    perdonate un cafone che dalla zappa prende la penna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This