Eventi

Cerchio di Gesso-Oda Teatro, nuova stagione teatrale

Di:

Cerchio di Gesso-Oda Teatro, nuova stagione teatrale (st)

Foggia – “SIAMO orgogliosi di aver sostenuto da sempre il Cerchio di Gesso e la varietà dell’offerta culturale che la compagnia propone. Questa quinta edizione della stagione teatrale suggella una collaborazione proficua di cui l’Amministrazione provinciale va fiera, in special modo per il positivo riscontro di pubblico che abbiamo sempre registrato”. E’ quanto affermato dall’assessore provinciale alla Cultura, Billa Consiglio, nel corso della conferenza stampa di presentazione della nuova stagione teatrale del Cerchio di Gesso intitolata “Una storia in ogni storia” in collaborazione con la Provincia di Foggia e la Regione Puglia presso l’Oda Teatro. Per il decimo anno consecutivo la compagnia teatrale foggiana Cerchio di Gesso, giunta al 21esimo anno di attività, propone un cartellone ricco di spettacoli per giovani e adulti e di progetti artistici collaterali, in collaborazione con la provincia di Foggia ed il Teatro Pubblico Pugliese.

All’incontro con gli organi di informazione hanno inoltre partecipato Giovanna Maffei, responsabile della stagione teatro ragazzi del Cerchio di Gesso; Michele D’Errico, curatore del laboratorio adulti e responsabile dell’ufficio scuola dell’Oda; Mariantonietta Mennuni, attrice e regista del Cerchio di Gesso e Francesca D’Ippolito, curatrice delle “merende a teatro”.

Dodici appuntamenti del teatro famiglia e del progetto “Merenda a teatro”, dieci appuntamenti previsti per la stagione di teatro serale e il ciclo “Letture clandestine”, il progetto “Un tè…atro con gli esperti”, i laboratori per bambini, giovani e adulti appena attivati e la nuova produzione di “Teatro Ragazzi” del Cerchio di Gesso “Il giro del mondo in 80 giorni” che aprirà la stagione 2012-2013, sono i numeri della quinta edizione del cartellone.

“Famiglie, ragazzi, bambini, appassionati di teatro e semplici fruitori degli eventi culturali del territorio. A ciascuno il suo spettacolo. A ciascuno una proposta in cui si possa ritrovare e possa apprezzare. Quella della stagione serale dell’Oda Teatro è una tradizione che si rinnova. Un appuntamento che è diventato un po’ il simbolo della passione che anima gli eventi organizzati in questo contenitore di cultura che rappresenta un prezioso patrimonio di Foggia e dell’intera Capitanata. E anche quest’anno l’Amministrazione provinciale è orgogliosa di poter partecipare attivamente al cartellone dell’Oda, rinnovando così la sinergia e la collaborazione sperimentate ed attivate in questi anni – ha proseguito Billa Consiglio – Come sempre si tratta di un cartellone ricco e variegato, che unisce le rappresentazioni impegnate a quelle leggere, passando per gli spettacoli destinati al pubblico più giovane e alle famiglie.

Un mix vincente, che i cittadini della nostra provincia hanno dimostrato di apprezzare. Per la stagione 2012-2013, inoltre, vanno registrate con soddisfazione alcune significative novità: dalla possibilità di incontrare gli attori ed i registi che sarà offerta al pubblico sino all’evento “Un te’…atro con gli esperti”, un percorso di sostegno alla genitorialità dedicato alle famiglie. Insomma – ha concluso Billa Consiglio – come sempre si tratta di una stagione che si annuncia entusiasmante ed interessante, che siamo certi riscontrerà nuovamente l’attenzione e la partecipazione della comunità di Capitanata, ormai il cuore pulsante di nuovo modo di intendere e declinare le politiche culturali della Puglia”.

Per ulteriori e dettagliate informazioni sulla stagione teatrale 2012/2013 “Una storia in ogni storia” e sui relativi eventi in cartellone è possibile consultare i siti www.cerchiodigesso.it oppure www.bookingshow.it Inoltre è possibile consultare la pagina Facebook dell’Oda Teatro-Cerchio di Gesso o telefonare alla sede del teatro sito in corso del Mezzogiorno (seconda traversa) allo 0881/663147.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi