Cronaca

Emergenza lavoro, Pasqua: “sindaco principale responsabile”

Di:

Apricena, Pasqua con Boccia (ST - archivio candidatura)

Apricena – “ANTONIO Potenza è il principale responsabile delle tensioni sociali che stanno percorrendo la comunità apricenese ed ogni tentativo di scaricarle su altre forze politiche, organizzazioni sindacali e pezzi della tecnostruttura comunale è ancor più irresponsabile, oltre che patetico”. Il capogruppo della lista Valori in Comune Tommaso Pasqua interviene nel dibattito nato a seguito di “scelte precise ed evidenti dell’Amministrazione comunale, altrettanto evidentemente di natura punitiva nei confronti delle imprese e delle cooperative che hanno commesso il peccato mortale di lavorare, con efficienza ed efficacia, al soldo dei comunisti brutti, sporchi e cattivi”.


“Le forze politiche di centrosinistra, altri partiti di centrodestra, le organizzazioni sindacali e civiche si sono coalizzate a difesa dei diritti acquisiti da lavoratori appartenenti a categorie sociali particolarmente deboli – continua Tommaso Pasqua – cercando di affermare il valore supremo della legge rispetto alle più che contestabili e deprecabili scelte amministrative.
Ricordo al sindaco che con i suoi sermoncini diffusi a mezzo stampa non ha risposto ad una sola delle domande poste sull’affidamento del servizio di trasporto, e sono certo che altrettanto avverrà rispetto al canile comunale: una volta cambiato il gestore, sono cambiati anche i lavoratori?.


E sempre a proposito di occupazione, conferma o smentisce che nella sede della sua lista si siano svolti incontri, organizzati e mediati da un assessore e uno stretto collaboratore del sindaco, incentrati proprio sulla distribuzione di posti di lavoro? Quanto sta accadendo ad Apricena – conclude Tommaso Pasqua – merita la massima attenzione anche da parte della prefetto, l’intervento della quale è più che mai opportuno per evitare che si aggravi ulteriormente la tensione sociale”.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
2

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi