Manfredonia

Minacce a Russo e magistrati, sindaco: solidarietà da Manfredonia

Di:

Il sindaco di Manfredonia Angelo Riccardi (STATO@)

Foggia/Manfredonia – “L’EPISODIO intimidatorio del pacco lasciato davanti alla Procura di Foggia – afferma il Sindaco Riccardi – riafferma, sottolineandolo, quanti e quali gravi situazioni debbano quotidianamente affrontare il Procuratore Russo e tutti i magistrati della Procura foggiana, per svolgere il proprio lavoro nel pieno rispetto della Costituzione”.


“Esprimo, a titolo personale ed in rappresentanza della Città tutta, solidarietà alla Procura della Repubblica e incondizionata condanna – continua Angelo Riccardi – verso un simile episodio sul quale auspico si possa fare presto luce. Non è la prima volta che la Procura e il Procuratore Capo vengono fatti oggetto di minacce. Atti criminosi che non servono ad intimidire alcuno, ma rafforzano semmai l’impegno che viene già abbondantemente profuso nell’ attività di contrasto alla criminalità locale, in difesa della legalità nel territorio e del buon vivere civile”. “La sicurezza è un diritto primario di ogni singolo cittadino, imprescindibile per lo sviluppo economico e sociale, oltre che strumento per l’affermazione dei diritti di ognuno. Ogni singolo cittadino deve continuare a svolgere il proprio compito nel diffondere la cultura della legalità, in contrapposizione alla cultura della illegalità nella quale prolifera la delinquenza. Manfredonia – conclude il primo cittadino sipontino – è accanto al Procuratore Russo, accanto ai magistrati foggiani, accanto alla Costituzione, in difesa della legalità”, come emerge nella nota stampa dell’Ente.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
6

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi