Cronaca

Ormoni a bimbi, indagati 67 medici

Di:

C.Rienzi (Codacons)

Roma – “UNA vicenda scandalosa che genera vergogna e sconcerto”. Così il Codacons definisce il caso dei 67 medici di ospedali pubblici e privati di Roma e tutta Italia accusati di aver prescritto farmaci ormonali, anche ai bambini, con dosaggi al di sopra delle indicazioni terapeutiche in cambio di denaro e regali dall’azienda farmaceutica Sandoz.

“Si tratta di un comportamento riprovevole, soprattutto perché vede coinvolti bambini, imbotti di ormoni in dosaggi superiori al necessario – afferma il Presidente Carlo Rienzi – Chiediamo provvedimenti durissimi nei confronti dei medici colpevoli, i quali devono essere radiati a vita dall’Albo, ma anche nei confronti dell’azienda farmaceutica Sandoz i cui farmaci, qualora sia accertata l’avvenuta corruzione dei medici, devono essere cancellati dalla Fascia A”.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi